Game Experience
LIVE

Elden Ring mostra i muscoli con il video di un enorme mostro

Osservate il dettaglio dei tentacoli del mostro

Un filmato messo in circolazione dal noto modder Lance McDonald permette di dare uno sguardo più da vicino alla cura maniacale impiegata nel realizzare Elden Ring da parte dei ragazzi di From Software.

Nel video in questione, una clip di meno di cinquanta secondi di durata, vediamo il personaggio di Lance affrontare una creatura tentacolare. La creatura, messa alle strette dalla pioggia di colpi, decide di provare il tutto per tutto: prima si divora un tentacolo, riacquisendo vita nel farlo, poi prova a colpire con un getto di vomito la nostra eroina. Una finezza che dimostra il livello di cura riservato al gioco, e la capacità di adattarsi all’avversario di certe creature.

Il gioco a oggi è stato oggetto di diverse critiche legate alla realizzazione tecnica. C’è chi accusa il riciclaggio di troppi asset da titoli passati di From Softwarem chi invece semplicemente si aspetta troppo e quindi accusa Elden Ring di essere un titolo vecchio alla nascita. Niente di più lontano dalla realtà, come dimostra questa clip e ogni altro filmato di gameplay disponibile in rete.

Se volete saperne di più di Elden Ring v’invitiamo a leggere il nostro provato, nel quale esprimiamo le nostre opinioni sul gioco cosi com’è apparso nella fase di prova. Elden Ring è il nuovo attesissimo souls-like di From Software, prodotto con l’esclusivo supporto di G.R.R. Martins, autore de Il Trono di Spade che si è occupato della lore del gioco. Elden Ring sarà rilasciato su Xbox One, Xbox Series X|S, PC Windows, PlayStation 4 e PlayStation 5 il prossimo 25 febbraio 2022.

Elden-Ring

Cosa ne pensate? Avete giocato al titolo durante le fasi di prova? Se si, qual’è la vostra opinione a riguardo? Ditecelo nell’apposito spazio dedicato ai commenti – stando attenti a evitare eventuali spoiler per l’amor di chi a differenza vostra non ha potuto giocare ancora.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi