Game Experience
LIVE

El Analista de Bits si esprime su Death Stranding su Steam Deck

Ecco cosa pensa delle prestazioni sulla console di Valve

Gli esperti del canale El Analista de Bits hanno deciso, per la prima volta, di prendere in analisi un gioco su Steam Deck. Quel gioco è Death Stranding, ultimo noto gioco firmato dal maestro Hideo Kojima, e la versione per la nuova console prodotta da Valve è stata paragonata alle altre due più performanti versioni disponibili: PlayStation 5 e PC Windows (con dettagli “ultra”).

Come si comporta Steam Deck a confronto della concorrenza di nuova generazione? Scopriamolo assieme!

Il video che analizza Death Stranding nella sua più recente versione, della durata di poco più di diciotto minuti, lo trovate proseguendo la lettura di questo articolo. Prima di visionare il filmato è però bene tenere a mente diversi fattori, che il canale ha puntualizzato nella descrizione del filmato.

Per cominciare le due modalità di Steam Deck ottimizzano il gioco nella sua versione migliore su televisori e laptop con le giuste impostazioni, e va tenuto conto che attualmente Death Stranding Director’s Cut non è al momento tra i giochi “Verificati” per il funzionamento sulla console di Valve, e le sue performance potrebbero migliorare, anche grandemente, se mai verrà reso tale. Il gioco soffre infatti di un problema: è disegnato per una risoluzione a 1280x720p, e non per quella gestita dalla console in modalità portatile, che è 1280x800p.

In modalità docked, dunque collegata a un display esterno, Steam Deck mira a una risoluzione di 1440p con FSR in modalità qualità e impostazioni base, con l’eccezione delle ombre che risultano impostate sulla qualità “bassa” nel setting analizzato. In modalità portatile, con risoluzione 720p e FSR in modalità qualità le impostazioni erano fissate su “basse” a eccezione dell’Ambient Occlusion (impostato su “on”) e Broadcast Memory impostato su default.

La versione PC Windows di Death Stranding testata sfrutta appieno tutte le magnifiche ottimizzazioni di cui già godeva il gioco originale, sfruttando le DLSS con le schede grafiche compatibili si raggiungono i 4K con impostazioni “Ultra” senza alcun problema. Le versioni PC Windows e PlayStation 5 condividono inoltre moltissime impostazioni grafiche al massimo, ma in ogni caso la Draw Distance risulta superiore su PC (e non sorprende la cosa, ndr). La versione per console Sony adoperata nel confronto era in mod qualità.

Sul versante dei caricamenti la versione Steam Deck di Death Stranding risulta leggermente più lenta della concorrenza, mentre la più rapida è la versione PC Windows, sebbene di un secondo scarso in vantaggio sulla controparte PlayStation 5

Vi lasciamo alla visione del filmato, e che siate voi a trarre le vostre conclusioni. L’unica cosa che mi sento di aggiungere è che, se mai il gioco sarà realmente ottimizzato per Steam Deck, allora sarà interessante mettere a confronto i due confronti.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi