Game Experience
LIVE

eFootball 2022: l’aggiornamento 1.0 ha salvato il gioco? – la guida ai cambiamenti

Quando Konami ha lanciato la prima versione del suo eFootball 2022 ha deluso milioni di player che si sono ritrovati tra le mani un titolo non finito, pieno di bug e non all’altezza del prestigio del caro vecchio PES. Non solo, anche alcuni dei club più famosi al mondo, tra cui la nostrana Juventus, hanno firmato degli accordi di esclusiva con Konami (per non comparire su Fifa) e devono aver fatto la voce grossa e imposto allo studio giapponese di aggiustare il gioco per iniziare ad avere dei ritorni sui loro investimenti.

Da qualche giorno è disponibile l’aggiornamento 1.0 che ha rivisto il titolo fin dalle fondamenta nella speranza di salvarlo dopo il lancio disastroso. eFootball 2022, infatti, è stato riprogettato nell’ottica di ricreare al meglio la lotta per il possesso del pallone e le principali tattiche utilizzate dai più importanti club del mondo. Sono stati aggiunti dei nuovi controlli, per offrire ai giocatori ancora più opzioni per gestire ogni azione sul campo, nell’ottica di creare un vero e proprio simulatore con cui sperimentare le stesse tattiche che si vedono nel calcio reale.

Indice

eFootball 2022 come FUT di FIFA?

La grande novità di questo aggiornamento è l’introduzione del sistema delle Stagioni per rendere eFootball un vero e proprio live service game. Ogni Season rifletterà i principali avvenimenti del calcio reale e offrirà diversi eventi dedicati. Il tema della Season 1 sarà “Nuovo approccio al Gameplay, Team Building & Licenze”. Questo offrirà ai giocatori la possibilità di sperimentare le nuove strategie offensive e difensive del calcio reale, replicate in eFootball 2022. Sarà anche aggiunta la modalità “Dream Team”, prima chiamata “Creative Team”, in cui i giocatori potranno creare da zero la propria squadra e giocare contro altri Team da tutto il mondo.

Il nuovo approccio al gameplay di eFootball

Il comportamento dei giocatori e del pallone sono stati ricostruiti da zero. Con l’aiuto di istituti di ricerca giapponesi sono state migliorate le traiettorie del pallone, il comportamento della palla in campo e le sue interazioni con l’aria e il terreno. Sulla base dei risultati di questa ricerca, sono state riprodotte traiettorie di palla più realistiche. Dai dipping shot ai bending cross, dai tiri in top-spin ai rimbalzi dopo un tiro bloccato, i giocatori potranno ora sperimentare un comportamento realistico del pallone in molti scenari diversi. I movimenti dei giocatori e del pallone sono più naturali e tengono conto della rotazione, del rimbalzo e dell’attrito.

Cosa sono i Passaggi Sensazionali

Konami dice che “sono uno dei meccanismi più innovativi incorporati in questa nuova versione del gioco”. Passaggi rasoterra, passaggi alti e cross: ora è possibile renderli più incisivi grazie ai “Passaggi sensazionali”, ecco alcuni esempi.

Passaggio sensazionale basso: un passaggio rapido sui piedi del compagno di squadra. Il pallone tenderà a fluttuare per i passaggi da una certa distanza.
Passaggio alto sensazionale: un passaggio più diretto e rapido rispetto a un normale passaggio alto.
Filtrante sensazionale: una versione più rapida del filtrante tradizionale, che tenderà a finire più vicino ai piedi di chi riceverà il pallone.
Filtrante alto sensazionale: più rapido del normale passaggio filtrante alto e con una traiettoria leggermente più bassa. Inoltre, il pallone tenderà a finire più vicino ai piedi di chi lo riceve rispetto al solito.
Cross sensazionale: un cross leggermente più basso e rapido, con una curvatura più decisa.
Cross basso sensazionale: più rapido e con un effetto frusta più accentuato rispetto al cross basso normale. Il pallone tenderà a rimbalzare di fronte a chi lo riceve.

Cosa sono i Passaggi Sensazionali

Con l’ultimo aggiornamento i player potranno usare anche i Tiri Sensazionali per eseguire differenti tipologie di tiro a seconda delle Skill del giocatore, come Dipping Shot, Knuckle Shot e Rising Shot. I Tiri sensazionali, come i passaggi, richiederanno ai giocatori più tempo per la corretta esecuzione, inserendo quindi un elemento di rischio/beneficio. I giocatori dovranno così attuare la corretta strategia per crearsi lo spazio necessario. Aspettatevi anche nuove tattiche difensive e modifiche nel setting dei comandi.

Arriva anche una nuova funzione di pressing per permettere di rubare più intuitivamente il pallone all’avversario. Anche il comportamento dei giocatori è stato migliorato per rendere la fase difensiva più soddisfacente. Infine, sono stati aggiunti anche nuovi elementi difensivi di squadra per garantire il raggiungimento dei migliori risultati se vengono prese le corrette decisioni strategiche.

Come funzionano i Dream Team di eFootball 2022

Questa nuova modalità permette agli utenti di creare il proprio team sulla base della “Season” in corso, mettendo sotto contratto calciatori e allenatori utilizzando la valuta di gioco (ottenibile giocando i match, o comprandola con soldi reali) e sfidando altri giocatori da tutto il mondo. Ecco tutte le funzionalità disponibili:

  • Scegliere e mettere sotto contratto calciatori e allenatori in linea con la loro ideologia calcistica.
  • Migliorare e rafforzare i calciatori attraverso l’allenamento e il sistema di livellamento, in modo da adattarli al meglio al proprio stile di gioco.
  • Organizzare la squadra attraverso l’ingaggio e la crescita dei giocatori, trovando lo stile di gioco più adatto alla squadra.
  • Competere contro i “Dream Team” di altri utenti da tutto il mondo, con la possibilità di giocare anche contro la CPU in eventi speciali per guadagnare premi aggiuntivi. Ogni “Season”, attiva per un periodo di tempo limitato, sarà caratterizzata da eventi a cui i giocatori potranno accedere con il proprio Dream Team.

Il tema di ogni Season rifletterà gli avvenimenti più importanti del mondo del calcio reale, portando con sé diversi eventi a cui prendere parte. Ci saranno Challenge Event per gli utenti che giocano contro altri utenti, o Tour Event per gli utenti che affrontano l’IA.

efootball 2022

eFootball League: il nuovo competitivo per l’Esports

L’eFootball 2022 League è una lega suddivisa in diverse categorie in cui gli utenti giocano partite PvP per scalare la classifica. I player dovranno creare il proprio Dream Team mettendo sotto contratto giocatori e allenatori, ed entreranno nella Lega per giocare contro altri utenti di tutto il mondo. Ogni “Fase” durerà 28 giorni, durante la quale gli utenti giocheranno diverse partite con l’obiettivo di raggiungere la più alta divisione possibile. Se gli utenti raggiungeranno la soglia “Promozione” entro 10 partite, saranno promossi al rank successivo.

Al contrario, se gli utenti non raggiungeranno la soglia “Salvezza”, saranno retrocessi. Una volta che gli utenti avranno raggiunto la prima divisione (Divisione 1), giocheranno per scalare la classifica. Alla fine di ogni Fase, i giocatori riceveranno ricompense in base alla Divisione raggiunta e le classifiche saranno resettate. Dopodiché inizierà una nuova Fase.

Le  nuove Tipologie di Giocatori

Una delle caratteristiche principali della modalità Dream Team è che gli utenti possono mettere sotto contratto giocatori e allenatori specifici allontanandosi dal modello quasi da gioco d’azzardo di FUT. Le diverse tipologie di calciatori sono:

Leggendario: calciatori valutati su una specifica stagione durante la quale hanno conseguito performance di alto livello (questo include anche i calciatori ritirati che hanno avuto una carriera brillante).
Trending: calciatori valutati sulla base di una specifica partita o settimana, durante la quale sono stati protagonisti di una performance impressionante.
Featured: calciatori selezionati dagli utenti in base alle loro prestazioni durante la stagione in corso.
Standard: calciatori valutati sulle base delle prestazioni durante la stagione in corso.
Standard (foil): per i calciatori Standard, c’è una certa possibilità per gli utenti di mettere sotto contratto un giocatore con abilità migliorate rispetto al normale.

eFootball 2022 è salvo?

É ancora presto per dare un giudizio finale, non sappiamo ancora quanto le miccrotransazioni saranno intrusive o obbligatorie per competere ad alti livelli vista la natura free to play del titolo. Le migliorie tecniche, però, ci sono e si vedono rispetto al disastro di settembre. Konami dovrà darsi da fare per riconquistare la fiducia dei suoi fan storici e sfruttare a pieno l’azzardo del free to play per attirare nuovi videogiocatori. Ora non ci resta che vedere lo svolgersi della prima stagione competitiva per capire se eFootball 2022 è un gioco veramente bilanciato o se ci troviamo davanti all’ennesimo simulatore sportivo progettato per spillare soldi ai fan.

efootball 2022

Articoli correlati

Condividi