Game Experience
LIVE

Le critiche a eFootball 2022 sono state prese con gran serietà in Konami

Come intenderà reagire la storica software house?

Non è stato per niente piacevole il lancio di eFootball 2022. I primi rimasti fortemente delusi sono i gamer, che hanno sofferto gli evidenti downgrade a cui è stato sottoposto il titolo e accolto controvoglia le novità introdotte da un titolo che voleva rivoluzionare una storica serie, ma sembra invece averla messa a rischio d’affossarsi. In secondo luogo la delusione, forse quella più cocente, è toccata agli sviluppatori e alle sviluppatrici di Konami.

Il team di sviluppo ha accolto con grande serietà le critiche mosse a eFootball 2022.

Il gioco, a pieno titolo, si è guadagnato la triste nomea di “peggiore titolo del 2021”, e il team di sviluppo, accolte le critiche, ha voluto spiegare le cause dei problemi del titolo attraverso un messaggio condiviso dal portale VideoGamesChronicle (fonte di questo articolo, ndr). Il portavoce di Konami ha indicato come primaria fonte di problemi il cambio dell’engine del gioco e le nuove piattaforme, che hanno reso il lavoro estremamente più complesso.

Di fatto non è plausibile indicare un singolo problema come fonte di tutti i difetti che affliggono eFootball 2022, e lo studio ne è ben consapevole: “L’incompletezza del titolo è stata generata da più fattori, incluso il passaggio a un nuovo motore di gioco, il supporto di console d’ultima generazione, ovvero PlayStation 5 e Xbox Series X|S, l’inedito modello free-to-play e il desiderio di lanciare il titolo il prima possibile”.

“Il risultato è che il gioco ha ricevuto commenti molto duri sulla sua qualità. Dal lancio di eFootball 2022 a settembre tuttavia, abbiamo dato la precedenza ai miglioramenti e alle correzioni basati sui feedback e sui commenti ricevuti”, ha detto il portavoce, aggiungendo poi che “prendiamo davvero sul serio le opinioni dei nostri giocatori. […] proseguiremo a lavorare sul gioco al fine di migliorarlo e, come ogni volta, i feedback saranno sempre apprezzatissimi”.

Interrogati sulle ragioni del lancio tanto frettoloso di un titolo che, palesemente, necessitava ancora di parecchio lavoro, la risposta di Konami è stata prevalementemente legata a questioni economiche, vale a dire la necessità, per un gioco di calcio, di essere lanciato il più vicino possibile al principio dei campionati europei, il momento in cui l’interesse del pubblico è al suo culmine. Un rinvio sarebbe significato il posticipo al medesimo periodo dell’anno successivo.

efootball-2022

La speranza è che il lancio della prossima patch, che porterà eFootball 2022 alla versione 1.0.0, riesca ad aggiustare quantomeno i problemi più opprimenti. Il lancio dell’aggiornamento è stato da poco annunciato, e potete leggere a riguardo in questo apposito articolo.

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi