Game Experience
LIVE

Destroy All Humans 2 Reprobed, niente last-gen per offrire un “mondo più grande e migliore”

Ci saranno grandi migliorie grafiche grazie all'addio alle console di vecchia generazione

Destroy All Humans 2 Reprobed non uscirà su console last-gen in modo che il team possa offrire un “mondo più grande e migliore“. Quando Destroy All Humans 2 Reprobed è stato annunciato, la cosa più sorprendente era il fatto che sarebbe uscito solo su PS5, Xbox Series e PC, saltando una versione PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

Un’intervista con The Escapist ha rivelato perché Black Forest Games ha scelto di saltare la last-gen e concentrarsi sul rendere Destroy All Humans 2 uno dei primi grandi giochi current-gen sviluppati da terze parti. L’assistente direttore creativo Stefan Schmitz ha detto:

“È stata una scelta molto difficile da fare per tutti. O avremmo dovuto spedire il nuovo gioco con una grafica potenzialmente peggiore rispetto al remake di DAH1 per adattarsi alle mappe più grandi e dense del secondo, o avremmo dovuto rinunciare alla vecchia gen e guadagnare quel tempo di ottimizzazione e ridare quel tempo al team per creare un mondo e un’esperienza più grande e migliore.”

“Abbiamo deciso di optare per quest’ultima scelta perché questo ci ha permesso di fare un grande passo avanti per Destroy All Humans 2 – Reprobed in termini di qualità visiva. Per esempio, siamo stati in grado di mettere circa cinque volte più oggetti nei livelli, rendendoli più vividi, meno vuoti e più credibili. Come risultato, sia noi che i giocatori abbiamo un’esperienza più grande con cui giocare”.

Destroy-All-Humans!-2-Reprobed

Schmitz ha poi fornito alcuni esempi di come i mondi del titolo siano più dettagliati:

“Abbiamo aggiunto dettagli, nuove zone ai mondi esistenti, e rielaborato drasticamente parti del mondo. Per esempio, abbiamo aggiunto una base dell’esercito a Bay City e cambiato la collina a nord del molo in una vera e propria zona portuale, perché abbiamo pensato che queste cose avrebbero aggiunto il valore che volevamo attraverso la modernizzazione”.

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi