Game Experience
LIVE

Deep Down è sparito nel nulla, manco Shawn Layden sa che fine abbia fatto

Un titolo sparito letteralmente nel nulla...

In queste ore Shawn Layden ha preso parte ad una nuova intervista con Jason Schreier, andate in scena sulle pagine di Bloomberg, dove ha toccato vari argomenti che vanno dalla sua decisione di aver lasciato Sony Interactive Entertainment dopo ben 32 anni di onorato servizio, fino ad arrivare a Deep Down… sì proprio lui!

Per chi non sapesse di cosa si tratta, quest’ultimo è un gioco targato Capcom che è stato presentato al grande pubblico un bel po’ di anni fa, precisamente nel corso del mese di febbraio del 2013. Il titolo in questione è stato annunciato come un’esclusiva PlayStation 4 pronta ad approdare sul mercato qualche anno dopo il suo reveal, ma a conti fatti è sparito letteralmente dalla scena.

Deep Down è stato presentato dal publisher giapponese come un dungeon crawler con componente sia single-player che multiplayer cooperativa fino a 4 giocatori, ma come dicevamo poco sopra non è stato mai più mostrato dopo il trailer reveal, scomparendo nel nulla più totale.

Segnaliamo inoltre come nei mesi scorsi abbiano iniziato a circolare in rete dei rumor che volevano il gioco essere pronto ad approdare in esclusiva su PlayStation 5, ma anche in tal senso queste indiscrezioni non hanno trovato alcun riscontro ufficiale.

In queste ore quindi Jason Schreier ha deciso di chiedere spiegazioni in merito a Deep Down direttamente a Shawn Layden, ex-capo di PlayStation, scoprendo che in realtà nemmeno lui sappia che fine abbia fatto il titolo targato Capcom.
Qui di seguito trovate le sue dichiarazioni in merito:

“Una cosa che non ho incluso nell’intervista…gli ho chiesto cosa è accaduto all’esclusiva PS4 Deep Down (annunciata nel 2013 e poi svanita). Ci ha dovuto pensare per qualche secondo e poi ha detto ‘Non ne ho idea’.”.

Qui sotto potete trovare l’ormai leggendario trailer di presentazione del gioco targato Capcom:

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi