PC

Days Gone: la versione PC non supporterà DLSS e Ray Tracing

Arriva la conferma ufficiale di Bend Studio.

Ricorderete certamente come nelle scorse settimane Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainmentabbia confermato ufficialmente l’arrivo di Days Gone su PC, nuova versione del gioco pronta ad approdare su Personal Computer tra pochi giorni, precisamente dal 18 maggio 2021.

Visto che mancano pochi giorni al lancio ufficiale di questa nuova versione del gioco con protagonista il carismatico Deacon Lee St. John, segnaliamo due nuove informazioni riguardanti il comparto tecnico del titolo su PC emerse in rete proprio in queste ore. Difatti questa nuova versione per Personal Computer di Days Gone non supporterà il DLSS ed il Ray Tracing.

Questa notizia è stata comunicata direttamente da Bend Studio, team di sviluppo del gioco, attraverso una FAQ, come segnalato anche da IGN.com. Comunque per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, la prima è una tecnologia di ricostruzione dell’immagine sviluppata da Nvidia, grazie alla quale i giochi effettuano un upscaling in tempo reale delle immagini in bassa risoluzione raggiungendo in questo modo il 4K senza perdere dettagli e quindi offrendo immagini più definite e non sfocate.

La seconda tecnica è invece l’ormai celeberrimo Ray Tracing, gestione all’avanguardia delle luci e della loro gestione che permette ai titoli di offrire un’immagine molto più realistica grazie ad un comportamento delle luci incredibilmente naturale, con gli oggetti che reagiscono alle fonti di luce in modo molto più convincente e naturale rispetto al passato, il tutto in tempo reale.

Days Gone

Detto di queste mancanze, ricordiamo come questa versione di Days Gone offrirà la possibilità di aumentare oppure diminuire la densità del fogliame, la distanza visiva, la risoluzione oltre ad includere una photo mode che proporrà personaggi con un livello di dettaglio definito massimo. 

Intanto se anche voi siete fan di Days Gone vi consigliamo di dare un’occhiata al report di Jason Schreier pubblicato nei giorni scorsi su Bloomberg dove il giornalista del mondo dei videogiochi ha rivelato come Sony abbia deciso di cancellare lo sviluppo di Days Gone 2, questo perché il colosso giapponese non era per nulla convinto dalla bontà del progetto. Al seguente link trovate tutte le informazioni in merito. Mentre qui trovate la petizione dei fan per far cambiare idea a Sony.