Game Experience
LIVE

CD Projekt rimuove dalla vendita The Witcher e Cyberpunk 2077 in Russia e Bielorussia

CD Projekt RED ha preso di recente questa decisione in supporto alla popolazione dell'Ucraina dopo l'invasione militare della Russia.

Diverse compagnie produttrici di videogiochi stanno attualmente prendendo provvedimenti di “sanzione” nei confronti della Russia e a favore della popolazione dell’Ucraina attualmente stremata dal conflitto armato avanzato da Putin, e tra queste compagnie troviamo anche CD Projekt RED.

CD Projekt RED è lo studio di sviluppo polacco responsabile della serie di videogiochi The Witcher e del controverso Cyberpunk 2077, che di recente ha finalmente ricevuto una versione potenziata appositamente per le console di nuova generazione PlayStation 5 e Xbox Series X|S.

CD Projekt RED ha deciso di non vendere più giochi come The Witcher e Cyberpunk 2077 in Russia e Bielorussia

Ora, gli sviluppatori hanno preso la decisione per cui smetteranno di vendere i propri prodotti e videogiochi all’interno dei territori della Russia e della Bielorussia, cioè titoli come i vari The Witcher e anche Cyberpunk 2077, per l’appunto.

Lo studio di sviluppo ha condiviso per l’occasione di un comunicato ufficiale che abbiamo riportato esattamente qui sotto nell’articolo, accompagnato da alcune traduzioni in lingua italiana.

CD Projekt RED Russia

In seguito l’invasione militare russa nella regione a noi vicina dell’Ucraina, CD Projekt Group ha preso la decisione di rimuovere dalla vendita i nostri giochi in Russia e Bielorussia.

L’intero gruppo di CD Projekt si schiera fermamente con le persone dell’Ucraina. Nonostante non siamo un ente politico in grado di avere influenza diretta sulla questione, e non aspiriamo ad esserlo, crediamo comunque che le entità commerciali, quando unite, possano ispirare cambiamenti globali nei cuore e nelle menti delle persone ordinarie.

Sappiamo che giocatori in Russia e Bielorussia, individui che non hanno niente a che vedere con l’invasione dell’Ucraina, verranno colpiti da questa decisione, ma con quest’azione noi speriamo di galvanizzare ulteriormente la comunità globale e spingerla a parlare di quello che sta succedendo nel cuore dell’Europa.

Ricordiamo che quelli di CD Projekt avevano già provveduto a donare 200.000 euro in aiuti umanitari all’Ucraina, mentre di recente anche Sony Interactive Entertainment ha deciso di rimuovere dal PlayStation Store russo il videogioco Gran Turismo 7.

CD Projekt RED Cyberpunk 2077

Provvedimenti sono arrivati anche da parte di Electronic Arts, la quale ha annunciato ufficialmente che rimuoverà la squadra nazionale di calcio russa dai giochi FIFA 22, FIFA Mobile e FIFA Online.

Fonte: twitter.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi