NOTIZIE

Call of Duty Warzone: il nuovo aggiornamento di metà Stagione ha riportato lo Stim Glitch

Il nuovo aggiornamento di metà Stagione 2 di Call of Duty: Warzone ha riportato lo Stim Glitch

Come segnalato dai giocatori di Call of Duty: Warzone il nuovo aggiornamento 1.34 Reloaded per la Season 2 del battle royale ha riportato un glitch già ben noto alla community. Si tratta del famigerato Stim Glitch che permette ai giocatori che ne abusano di diventare invulnerabili, il che rende le partite di Warzone quasi impossibili da vincere. Per chiunque non fosse a conoscenza di questo bug, questa è la settima volta che si verifica e anche se continua ogni volta ad essere riparato dagli sviluppatori, continua a ripresentarsi.

In seguito all’ uscita della patch di Warzone Season 2 Reloaded, ci sono state segnalazioni positive che il FFAR fosse stato finalmente nerfato , ma notizie preoccupanti riguardanti i giocatori che hanno trovato un modo per sfruttare nuovamente lo Stim Glitch. La conferma del bug è arrivata direttamente da ModernWarzone e JGOD che lo hanno comunicato tramite twitter. JGOD ha indicato nel post anche gli streamer di Twitch che hanno perso in diretta una partita a causa del glitch, tra cui Stodeh, JackFrags, MrProWestie e TheTacticalBrit.

Nella clip della diretta di Stodeh che potete trovare a questo link, si può notare che i quattro giocatori erano gli ultimi rimasti vivi in partita oltre ad un altro giocatore disperso. Mentre la squadra era nel cerchio di chiusura della tempesta, l’altro giocatore era vistosamente assente. Alla fine, tutti e quattro i giocatori hanno ceduto ai danni della tempesta e il giocatore rimasto ha vinto la partita quindi in maniera del tutto sospetta.

Lo Stim Glitch è probabilmente il più famoso glitch di Warzone e Activision sta facendo di tutto per assicurarsi che venga rimosso dal gioco il prima possibile ed evitare che si ripresenti per l’ennesima volta, rischiando di rovinare l’esperienza dei giocatori. Rimaniamo quindi in attesa di ulteriori dettagli da parte di Activision e degli sviluppatori.

Ricordiamo che Call of Duty: Warzone è disponibile gratuitamente per PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X/S e PC.

Warzone Gas Screen