Durante la Blizzcon 2019 andata in scena durante questo Week End sono stati annunciati vari titoli proveniente dall’universo Blizzard. Di seguito trovate tutti i dettagli ufficiali con i relativi comunicati Stampa

Diablo IV

La nuova incarnazione dell’iconica serie di giochi di ruolo d’azione di Blizzard Entertainment torna con una dinamica oscura e viscerale, profonda personalizzazione, ricchi bottini e avventure infinite

PARIGI, Francia – 1 novembre 2019 – Un antico male minaccia di avvolgere Sanctuarium nell’oscurità, e nuovi eroi sono stati chiamati ad affrontare delle sfide inedite per questo mondo. Oggi, Blizzard Entertainment ha annunciato Diablo IV, l’atteso nuovo capitolo di questa iconica serie di giochi di ruolo d’azione. Il nuovo capitolo di Diablo è stato annunciato durante la BlizzCon® 2019, davanti a un pubblico impaziente di giocare la demo in anteprima mondiale assoluta. Diablo IV trascina i giocatori in una storia oscura, dando loro la libertà di esplorare il mondo e trovare la propria strada nella versione più estesa di Sanctuarium mai creata, un panorama spoglio e in rovine, privo di speranza e infestato dai demoni.

Fedele alle radici della serie, Diablo IV sarà caratterizzato da combattimenti viscerali, mostri spaventosi, un’epica caccia a bottino leggendario e infinite rigiocabilità e progressione. I giocatori affronteranno incredibili avventure in un mondo con ambienti unici popolato da pericolosi nuovi nemici, avventurandosi in livelli casuali pieni di avversari imprevedibili e tesori inimmaginabili. Pur continuando a supportare le modalità giocatore singolo e squadra, Diablo IV consentirà anche di incontrare altri gruppi di giocatori nello stesso mondo, sia per intraprendere sfide più grandi insieme, sia per provare ad annientarsi a vicenda in modalità PvP.

“Sanctuarium accoglie i giocatori di Diablo da più di vent’anni, ed è grazie alla nostra passione per la serie e all’affetto che nutriamo per la community che oggi annunciamo Diablo IV“, ha dichiarato J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment. “Non vediamo l’ora di tornare al classico e oscuro stile di gioco che piace ai giocatori, trovando nuovi modi di espandere il mondo e la storia, e siamo elettrizzati all’idea di farlo scoprire a molte altre persone.”

In Diablo IV, i giocatori cercheranno di restituire la speranza al mondo eliminando il male in ogni sua forma, dai cultisti cannibali adoratori di demoni ai nuovi non morti che emergono dal mare per trascinare le loro vittime sott’acqua. Per la prima volta in assoluto, Sanctuarium sarà un territorio unico che comprende diverse regioni, dal deserto ardente del Kehjistan alle verdi foreste infestate da lupi mannari di Scosglen, fino alle aspre e inospitali Steppe Aride.

Alla BlizzCon, Blizzard ha svelato le prime tre classi di personaggi di Diablo IV, tutte giocabili durante l’evento:

  • I Barbari, che si distinguono per forza senza paragoni e grande maestria nel combattimento in mischia, portano in battaglia la potenza del nuovo sistema di Arsenale, e possono trasportare ed equipaggiare rapidamente fino a quattro armi diverse per volta, assegnando un attacco a ognuna di esse.
  • Le Incantatrici tornano alle radici di Diablo II e manipolano gli elementi per annientare i nemici, impalandoli su aculei di ghiaccio, colpendoli con fulmini o facendo piovere meteore infuocate dal cielo su di loro.
  • I Druidi, mutaforma selvatici che usano i loro poteri per assumere la forma di lupo mannaro, orso o umano e per scatenare cataclismi naturali sulle forze degli Inferi Fiammeggianti.

Queste tre iconiche classi rendono onore all’eredità della serie ed esemplificano come Diablo IV parta dalle basi, conservando l’immaginario di Diablo ma allo stesso tempo consentendo di esplorare nuove possibilità non ancora sfruttate. I giocatori potranno sperimentare e scoprire innumerevoli configurazioni grazie all’albero talenti e abilità, al sistema di bottino che comprende oggetti leggendari e di completo, a combinazioni di rune e parole runiche, e persino a cavalcature personalizzate che consentono di spostarsi nel mondo di gioco.

Nello sviluppo di Diablo IV sono impiegate moderne tecnologie che spingono la serie verso nuovi abissi di oscurità. Queste tecnologie sono alla base di tutto quello che i giocatori vedranno, sentiranno e proveranno, rendendo l’esperienza più fedele e coinvolgente e aprendo a innumerevoli possibilità per la serie di Diablo, da animazioni dei personaggi più fluide, come quella relativa alle trasformazioni del Druido, all’enorme mondo che i giocatori esploreranno in cerca del successivo livello sotterraneo ricco di tesori. Diablo IV farà scoprire ai giocatori un mondo più cupo e letale.

Diablo IV è in fase di sviluppo e sarà disponibile per PC, PlayStation® 4 e Xbox One. Le anime più coraggiose possono informarsi su www.diablo.com.

I giocatori di Hearthstone solcano i cieli ne La Discesa dei Draghi

Preacquista i pacchetti contenenti buste de La Discesa dei Draghi e sblocca una carta Leggendaria Dorata, l’eroe Guerriero Alamorte e delle funzioni aggiuntive nella Battaglia di Hearthstone, una nuova modalità da otto giocatori

Ottieni gratis tutte e cinque le versioni di Galakrond, il più potente drago della storia di Warcraft®, con la pubblicazione della nuova espansione del gioco di carte digitale free-to-play di Blizzard Entertainment, il 10* dicembre

PARIGI, Francia – 1 novembre 2019, Anno del Drago – Blizzard Entertainment ha annunciato oggi La Discesa dei Draghi™, la nuova espansione da 135 carte dell’acclamato gioco di carte digitale free-to-play Hearthstone®. Disponibile a partire dal 10 dicembre, l’epica conclusione della prima storia lunga un anno di Hearthstone fornirà ai giocatori un’immensa potenza di fuoco draconica e l’abilità di trasformarsi in Galakrond, il più potente drago della storia di Warcraft®.

L’Anno del Drago è cominciato con L’Ascesa delle Ombre, dove i giocatori hanno conosciuto la Legione del M.A.L.E., una malvagia organizzazione capitanata dal famigerato Arcicattivo Rafaam. In Salvatori di Uldum, i cattivi hanno minacciato di scatenare delle piaghe che avrebbero posto fine al mondo, ma i giocatori si sono uniti alla Lega degli Esploratori per risolvere la situazione. Ora, ne La Discesa dei Draghi, le forze del bene e del male giungeranno alla resa dei conti con l’aiuto dei draghi. Tanti, tanti draghi.

La Legione del M.A.L.E. vuole far calare la distruzione su Azeroth resuscitando Galakrond, il progenitore di tutti i draghi, giocabile in diverse forme all’interno di Hearthstone attraverso cinque nuove carte Eroe. Disponibile per le cinque classi del “M.A.L.E.” (Sacerdote, Ladro, Sciamano, Stregone e Guerriero), Galakrond assume una forma diversa in base alla relativa classe, e ognuna delle forme ha un Grido di Battaglia e un Potere Eroe unici.

I servitori cultisti e le Magie con la nuova abilità Invocazione attivano l’effetto del Potere Eroe di Galakrond. Invocando più volte Galakrond, questo verrà potenziato raggiungendo due forme più potenti, la più forte delle quali è chiamata Galakrond, l’Oblio. Essa ha un Grido di Battaglia quattro volte più forte di quello base e fornisce un potente artiglio con cui attaccare. I giocatori di Hearthstone potranno accedere al gioco quando La Discesa dei Draghi sarà pubblicata* e ottenere tutte e cinque le carte Eroe di Galakrond gratis.

Gli eroici Druidi, Cacciatori, Maghi e Paladini possono nascondersi di fronte al terribile potere di Galakrond o decidere di affrontare coraggiosamente la propria rovina completando le nuove Missioni Secondarie, che forniscono una discreta varietà di obiettivi e ricompense accessibili già nelle prime fasi di gioco.

“Ci piace molto esplorare nuove idee in Hearthstone, che si tratti di narrare una storia lunga un anno o introdurre nuovi modi di giocare,” ha affermato J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment. “La Discesa dei Draghi incarna questi valori e crediamo che i giocatori si divertiranno molto con tutte le nuove carte e le meccaniche di gioco che introdurremo con questa espansione.”

Fino alla data di pubblicazione, i giocatori possono preacquistare due pacchetti contenenti buste di carte de La Discesa dei Draghi: il pacchetto da 60 buste, che include una carta Leggendaria Dorata specifica de La Discesa dei Draghi e il dorso Devastazione, oppure il Mega Pacchetto da 100 buste, che contiene gli stessi bonus e il nuovo eroe Guerriero giocabile Alamorte. Questi pacchetti sono disponibili al costo di 49,99 € e 79,99 €, rispettivamente, e ognuno di essi può essere acquistato una sola volta per account.

Preparati a entrare in Battaglia

Alla BlizzCon® 2019, Blizzard ha rivelato la Battaglia di Hearthstone, un modo completamente nuovo di giocare. La Battaglia di Hearthstone è un travolgente combattimento automatico tra otto giocatori con 24 Boss unici disponibili, nel quale i giocatori devono reclutare servitori, posizionarli strategicamente e vederli combattere per la vittoria.

Questa modalità di gioco gratuita è stata progettata come un’esperienza a sé stante basata su Hearthstone, ma senza la necessità di avere una collezione di carte per potervi giocare. La Battaglia di Hearthstone sarà disponibile per tutti una volta che si entrerà nella fase di open beta martedì 12 novembre. Un periodo di accesso anticipato sarà disponibile dal 5 all’11 novembre per tutti coloro che hanno partecipato alla BlizzCon, acquistato il biglietto virtuale BlizzCon o preacquistato uno dei pacchetti de La Discesa dei Draghi.

A partire dall’uscita de La Discesa dei Draghi, tutti i giocatori otterranno l’accesso gratuito alla Battaglia di Hearthstone. I giocatori di Hearthstone potranno anche sbloccare funzioni aggiuntive, non essenziali per giocare, quando otterranno buste di carte dell’espansione più recente (a partire da La Discesa dei Draghi). I metodi per ottenerle includono le buste gratis, quelle acquisite con oro di gioco e quelle con denaro reale. Al raggiungimento di 10 buste, i giocatori sbloccheranno il tracciamento globale delle statistiche per la Battaglia di Hearthstone (la cui pubblicazione è prevista in seguito alla fase di beta test); a 20 sarà possibile scegliere fra tre diversi Boss invece di due all’inizio di ogni match; a 30, invece, i giocatori sbloccheranno la possibilità di provocare o comunicare con il proprio avversario usando un sistema di emote grafiche.

Per saperne di più su La Discesa dei Draghi, vola su www.descentofdragons.com e resta sintonizzato, perché arriveranno ulteriori informazioni sulla Battaglia molto presto.

*Limite di un set da cinque carte Eroe Galakrond per account. Per approfittare dell’offerta, l’accesso dev’essere effettuato entro il 31 marzo 2020.

Le funzioni aggiuntive verranno sbloccate per un tempo limitato e azzerate al lancio della nuova espansione di Hearthstone.

Comincia una nuova era per lo sparatutto a squadre di blizzard entertainment con Overwatch 2

Il sequel di prossima uscita porta i giocatori all’interno della storia di Overwatch mentre gli eroi del mondo si uniscono contro l’attacco globale del Settore Zero

Progredisci di livello e personalizza i tuoi eroi con abilità potenziate mentre affronti Missioni Eroe cooperative in tutto il mondo

Combatti con la tua squadra in una nuova era della competizione PvP mondiale di Overwatch con nuovi eroi, mappe e molto altro

PARIGI, Francia – 1 novembre 2019 – Più di 50 milioni di giocatori* in tutto il mondo hanno unito le forze per conquistare obiettivi, spingere il carico e lottare per il futuro in Overwatch®, l’acclamato sparatutto a squadre di Blizzard Entertainment. Quest’oggi, davanti a una BlizzCon 2019 che ha registrato il tutto esaurito e a milioni di spettatori online, Blizzard Entertainment ha rivelato Overwatch 2, il sequel che farà addentrare i giocatori più a fondo nel mondo e nella storia di Overwatch basandosi sull’acclamata competizione PvP globale del gioco originale.

In Overwatch 2, i giocatori assumeranno il ruolo di eroi del mondo in missioni cooperative nelle quali dovranno fare squadra, potenziarsi e annientare l’ondata di minacce in tutto il mondo. I giocatori si daranno anche battaglia nell’evoluzione del lato competitivo di Overwatch, che manterrà imprese e collezioni dei giocatori, aggiungendo al roster completo attuale di Overwatch una nuova generazione di eroi, nuove mappe in location internazionali riconoscibili, la nuova modalità Scorta e molto altro.

“Con Overwatch 2 abbiamo creato l’esperienza di gioco cooperativa e narrativa che i giocatori hanno chiesto a gran voce sin dall’uscita del gioco originale, e che noi stessi volevamo sviluppare da molto tempo,” ha detto J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment. “Non vediamo l’ora di raccontare il nuovo capitolo di quest’epica storia e di dare ai giocatori un nuovo tipo di esperienza cooperativa basata sulla progressione e sulla personalizzazione dei propri eroi preferiti, fornendo un’esperienza ancora più completa rispetto a quella dell’Overwatch che conosciamo.”

Nelle Missioni Storia cooperative ricche d’azione di questo sequel, i giocatori vivranno in prima persona la creazione di una nuova Overwatch dove Winston, Tracer e altri membri della squadra originale uniscono le forze con una nuova generazione di eroi. I giocatori avranno un importante ruolo nel prossimo capitolo della saga di Overwatch, dove una nuova crisi globale si svilupperà attraverso una serie di intense missioni da quattro giocatori. Nel corso della storia, i giocatori dovranno formare squadre con diversi eroi in cui dovranno combattere per difendere il mondo dalle forze Omnic del Settore Zero, scoprire le ragioni dell’attacco di queste armate robotiche e affrontare nuove minacce che sorgono in tutto il globo.

La battaglia continua con le Missioni Eroe, dove Overwatch dovrà superare i propri limiti per difendere le città di tutto il pianeta dall’invasione dei robot, affrontare agenti operativi di Talon e occuparsi dei tanti criminali che assediano il mondo. In questa modalità altamente ripetibile, i giocatori potranno progredire di livello con i propri eroi preferiti e ottenere potenti opzioni di personalizzazione che potenzieranno le loro abilità nel gioco cooperativo, permettendo per esempio di scegliere tra il Dardo di Fuoco di Reinhardt per incendiare i nemici vicini o la Bomba a Impulsi di Tracer per causare una devastante reazione a catena, abilità che forniranno loro il vantaggio di cui hanno bisogno per risolvere la situazione.

Per aiutarci a realizzare queste missioni, in questo sequel sono anche stati introdotti dei significativi miglioramenti dal punto di vista grafico che permettono di supportare mappe più grandi per l’esperienza di gioco cooperativa (PvE), oltre alla grande varietà di nuovi nemici e fazioni che i giocatori incontreranno nel corso delle missioni. In Overwatch 2 verranno anche introdotti miglioramenti grafici che ridaranno vita agli eroi preferiti dei giocatori con incredibili dettagli.

Overwatch 2 rappresenta anche l’inizio di una nuova era per il famoso formato competitivo 6v6 della serie. Oltre a mantenere gli eroi, le mappe e le modalità del gioco originale, così come le imprese e le collezioni dei giocatori, questo sequel vedrà l’aggiunta di molti nuovi eroi giocabili al roster in continua crescita, porterà i giocatori in nuovi luoghi del mondo con altre mappe e location, e introdurrà un nuovo tipo di partita, la modalità Scorta, nella quale due squadre si daranno battaglia per far spingere l’obiettivo della mappa da un robot (perché spingere qualcosa quando c’è un robot che può farlo al tuo posto?) verso il lato degli avversari.

Overwatch 2 rinnova anche l’impegno di Blizzard nel supportare la community esistente di Overwatch. Gli attuali giocatori di Overwatch potranno combattere fianco a fianco con quelli di Overwatch 2 nelle modalità multigiocatore PvP. Inoltre, potranno giocare con gli eroi e le mappe di Overwatch 2, permettendo all’esperienza PvP di rimanere dinamica e viva per la community odierna anche in questa nuova era. Maggiori dettagli relativi ai piani di Blizzard, tra cui alcuni dei nuovi eroi che si uniranno al combattimento, verranno annunciati in futuro con il proseguimento dello sviluppo.

Per ulteriori informazioni su Overwatch 2, visita www.playoverwatch.com.

Preparati a entrare nel regno dei morti in World of Warcraft: Shadowlands

Meraviglie ultraterrene e incredibili sfide attendono i giocatori che si avventureranno nei regni dell’aldilà e otterranno nuovi poteri dalle Congreghe che regnano su questi territori

Affronta i pericoli di Torreterna, la Torre dei Dannati, una spedizione in continuo cambiamento per personaggi singoli o gruppi di massimo cinque personaggi, e impadronisciti di tesori leggendari

Disponibile per il preacquisto nel negozio Blizzard a partire da oggi, con varie opzioni che offrono diversi bonus

Parigi, Francia – 1 novembre 2019 – Sylvanas Ventolesto, ex Capoguerra dell’Orda, ha squarciato il velo tra Azeroth e il regno dei morti, e con questo gesto ha messo in moto una serie di eventi che minacciano di distruggere l’equilibrio cosmico tra la vita e la morte. Blizzard Entertainment quest’oggi ha presentato World of Warcraft®: Shadowlands, la nuova espansione dell’acclamato gioco di ruolo multigiocatore online, nella quale gli eroi di Azeroth si troveranno di fronte alle meraviglie e gli orrori della vita ultraterrena affrontando le conseguenze delle azioni di Sylvanas.

Una volta messo piede nel regno dei morti, i giocatori di World of Warcraft che entreranno nelle leggendarie Terretetre si imbatteranno in una situazione caotica. Normalmente, le anime defunte giungerebbero in un regno più appropriato alla vita che hanno condotto, ma ora tutte le anime vengono inviate nella Fauce, dove i più malvagi sono costretti a subire un eterno tormento. Desiderosi di ristabilire il ciclo corretto e scoprire cosa sta tramando Sylvanas, i personaggi stringeranno dei legami con le Congreghe che regnano sui diversi piani delle Terretetre:

  • I risoluti Kyrian del Bastione, obbligati dal dovere e dalla disciplina a salvaguardare le anime del regno dei morti durante il passaggio alle Terretetre.
  • I misteriosi Silfi della Notte di Selvarden, che difendono ferocemente gli spiriti della natura da coloro voglio privarli della loro rinascita.
  • Gli astuti Venthyr di Revendreth, che si cibano delle anime più orgogliose ed egoiste in un regno gotico di opulenza e tormento.
  • I bellicosi Necrosignori di Maldraxxus, che forgiano le armate di non morti che combattono tra le prime linee a difesa delle Terretetre e onorano coloro che cercano potere e gloria in battaglia.

Nei loro viaggi nelle Terretetre, i personaggi dovranno anche affrontare faccia a faccia alcune delle leggende ormai defunte dell’universo di Warcraft®, come Uther l’Araldo della Luce, che cerca di resistere alle forze oscure che vogliono trasformarlo in un’icona del castigo, e Kael’thas, che vuole ottenere vendetta contro un nemico del passato mentre si trova prigioniero a Revendreth per i crimini commessi nella sua vita terrena.

“Shadowlands ci porterà in un posto in cui non avremmo mai sognato di andare nell’universo di Warcraft e questo è davvero entusiasmante,” ha affermato J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment. “Non vediamo l’ora di esplorare l’aldilà, incontrare nuovamente vecchi amici defunti e forgiare un nuovo ed epico capitolo della saga di Warcraft con i nostri giocatori.”

Funzioni di World of Warcraft: Shadowlands

Diverse nuove funzioni e attività attendono i giocatori in World of Warcraft: Shadowlands. Quando metteranno piede in questo regno, i giocatori avranno accesso a diverse novità:

  • Esplora il regno dei morti: per la prima volta in assoluto in World of Warcraft, i giocatori entreranno nelle Terretetre e potranno ammirare le meraviglie e gli orrori della vita ultraterrena in cinque nuove zone: le rigogliose terre del Bastione, i campi di battaglia sfregiati di Maldraxxus, l’eterno crepuscolo di Selvarden, gli sfarzosi torrioni di Revendreth e la terribile Fauce.
  • Sfrutta il potere di una Congrega: i giocatori saranno chiamati a forgiare dei legami con una delle Congreghe che regnano nelle nuove zone delle Terretetre, partecipando a una campagna della Congrega completa. Progredendo di livello, i personaggi otterranno nuove abilità in base alla loro scelta, incluse abilità specifiche di classe per ogni Congrega, e creeranno Vincoli dell’Anima con alcuni membri della Congrega, che forniranno accesso ad abilità e bonus particolari per il personaggio.
  • Scala la Torre dei Dannati: al centro della Fauce giace Torreterna, la Torre dei Dannati, una prigione maledetta dell’aldilà dove vengono imprigionate le anime più malvagie dell’universo. In questa torre altamente rigiocabile e ispirata a giochi roguelike, gli eroi dovranno esplorare le sale in continuo cambiamento e dare battaglia ai servitori del Carceriere, il famigerato sovrano della Torreterna. Coloro che saranno così coraggiosi da affrontare le sue prove potranno ottenere tesori leggendari e liberare gli eroici spiriti che sono stati intrappolati ingiustamente in questo luogo.
  • Ogni livello è importante: Shadowlands introdurrà un nuovo sistema di progressione dei livelli, volto a fornire un senso di avanzamento più marcato a ogni nuovo livello raggiunto. I personaggi attualmente al livello massimo inizieranno Shadowlands al livello 50 e potranno raggiungere il nuovo livello massimo di 60.
  • Una nuova armata di morti: per contrastare l’assalto di Sylvanas alla Corona di Ghiaccio, Bolvar Domadraghi, ex Paladino che ha assunto il ruolo di Re dei Lich per tenere a bada il Flagello, ha resuscitato eroi da ogni parte di Azeroth per rinforzare i ranghi dei Cavalieri della Morte ad Acherus. Con Shadowlands, i Pandaren e tutte le Razze Alleate potranno diventare Cavalieri della Morte.
  • Opzioni di personalizzazione del personaggio aumentate: i giocatori godranno di diverse nuove opzioni per cambiare l’aspetto di tutte le razze, sia durante la creazione di nuovi personaggi di World of Warcraft, sia modificando i personaggi esistenti presso il barbiere presente in gioco.

Opzioni di preacquisto

World of Warcraft: Shadowlands è disponibile per il preacquisto digitale nel negozio Blizzard a partire da oggi con tre diverse opzioni, create per venire incontro alle preferenze dei giocatori. La Base Edition di Shadowlands è disponibile al prezzo di 39,99 € e offre un’esperienza più essenziale rispetto alle precedenti espansioni. L’Heroic Edition (54,99 €) include l’espansione, un potenziamento istantaneo al livello 120 e la cavalcatura Dragone Eterno Stregato, che fornisce accesso a una serie di missioni con la quale i giocatori possono ottenere il set di trasmogrificazione Paramenti del Viandante Eterno. L’Epic Edition (74,99 €) include la mascotte Dragoserpe dell’Anima, l’effetto estetico dell’arma Illusione: Brivido Fantasma, la Pietra del Ritorno del Viandante Eterno, dotata di un effetto grafico unico, e 30 giorni di tempo di gioco, in aggiunta a tutti i contenuti dell’Heroic Edition.

Tutti i bonus delle edizioni Heroic ed Epic vengono sbloccati immediatamente con il preacquisto. Inoltre, il preacquisto di un’edizione qualsiasi di World of Warcraft: Shadowlands sbloccherà la possibilità di creare Cavalieri della Morte con Pandaren e Razze Alleate nei prossimi mesi, quando verrà pubblicato l’aggiornamento ai contenuti Visioni di N’zoth per l’espansione attuale, Battle for Azeroth.

Per ulteriori informazioni su World of Warcraft: Shadowlands, visita www.worldofwarcraft.com.

Commenti