Game Experience
LIVE

Bill Gates crede che le riunioni virtuali si sposteranno nel Metaverso entro 3 anni

Il fondatore di Microsoft crede che il Metaverso sarà molto importante in questo settore.

Mentre una gran quantità di aziende sparse in tutto il mondo hanno iniziato a parlare (e con una certa insistenza) del Metaverso, in questo articolo segnaliamo delle nuove dichiarazioni di Bill Gates a dir poco interessanti. Il fondatore di Microsoft ha infatti dichiarato che entro i prossimi tre anni le riunioni si sposteranno proprio in questo nuovo concetto di “esperienza internettiana”.

Attraverso il consueto post annuale pubblicato sul blog il 7 dicembre 2021, il buon Gates ha affermato che prevede che la maggior parte degli incontri virtuali potrebbe spostarsi dalle “classiche immagini della telecamera 2D” al metaverso entro due o tre anni, questo grazie ad uno spazio 3D con avatar digitali dedicati.

Eccovi alcune dichiarazioni di Bill Gates:

“L’idea è che alla fine si utilizzerà il proprio avatar per incontrare persone in uno spazio virtuale, che possa andare a replicare la sensazione di essere davvero in una stanza reale con loro”

Sebbene il termine “metaverso” sia ancora piuttosto vago, questo è visto da molti come la fase successiva della comunicazione digitale, con lo stesso Gates che è convinto che possa assomigliare ad una forma di cyberspazio in cui gli utenti interagiscono attraverso avatar 3D.

L’ex presidente di Microsoft ha anche affermato che la pandemia ha accelerato i cambiamenti tecnologici che altrimenti avrebbero richiesto anni. Secondo la sua visione infatti potrebbero essere necessari visori in VR e guanti per il motion capture per replicare con precisione il linguaggio del corpo, la voce e le espressioni facciali di un utente mentre si trova nel metaverso.

E questo potrebbe essere un elemento che va a rallentare l’adozione del metaverso visto che molte persone non possiedono ancora questi strumenti. Gates ha infine affermato che Microsoft prevede di lanciare una versione provvisoria del suo concetto di metaverso il prossimo anno, che utilizzerà una webcam per animare un avatar che i lavoratori potranno utilizzare negli attuali schermi Web 2D.

“C’è ancora del lavoro da fare, ma ci stiamo avvicinando ad una soglia in cui la tecnologia inizia a replicare veramente l’esperienza di stare insieme in ufficio”

Per chi non lo sapesse, il buon Bill Gates usa spesso il suo post annuale sul blog per riflettere sull’anno passato e offrire previsioni per il futuro. Ha inoltre detto che il 2021 – che lo ha visto separarsi da Melinda Gates, sua moglie da 27 anni, è stato l’anno “più insolito e difficile” della sua vita. Tuttavia, è ottimista sul fatto che la “fase acuta” della pandemia di Covid-19 finirà entro il 2022.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi