Autore: Giovanni Tomaselli

Giovanni Tomaselli

Classe 1977, Giovanni Tomaselli è redattore del sito game-experience.it. Con oramai quindici anni di esperienza nella redazione di articoli e recensioni, oltre che nella gestione del comparto news di varie testate online, Giovanni Tomaselli ha collaborato per 11 anni con GameSoul.it, che ha contribuito a fondare, entrando poi, in seguito, a far parte del network che comprende anche Game-Experience.it. Giovanni Tomaselli, laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l'università di Cassino, esperto in traduzione letteraria, è anche pittore iper-realista e fotografo. Negli ultimi anni ha ritratto, come fotografo ufficiale, artisti come Steve Vai, Tommy Emmanuel, Carmen Consoli, The Aristocrats e molti altri.

La fascinazione per i mondi post apocalittici è un topos ultrasfruttato sia da produttori cinematografici che da creatori di videogames. Basta poco per citare titoli come Mad Max o Fallout e non è un caso che, a breve, anche il secondo di questa lista vedrà una trasposizione televisiva. Fatto sta che, sin dalla notte dei tempi, registi e sviluppatori hanno provato ad immaginare cosa rimarrebbe della vita, così come la conosciamo, in un mondo devastato da catastrofi o calamità naturali. Ed è questo il caso di Highwater che, rilasciato un anno fa da Netflix, fa il suo debutto su PC…

Continua a leggere

Da anni i ragazzi di Red Barrels tormentano i nostri sogni grazie all’universo di Outlast. Ad un primo capitolo grezzo ma seminale, ha fatto seguito una seconda iterazione migliorata sotto ogni punto di vista. Terminata però la giostra dei DLC, di dubbia utilità nella fattispecie, i developer canadesi si sono gettati a capofitto nel loro ultimo progetto. Cosa succederebbe se, ad una struttura di gioco rodata, si togliesse gran parte della sezione narrativa, integrandola in una dinamica online cooperativa? Questo l’interrogativo che ci siamo posti tutti all’annuncio di The Outlast Trials. Esperimento riuscito o fan service di bassa lega? Citando…

Continua a leggere

L’uscita, esattamente un anno fa, di Atomic Heart rappresentò un momento divisivo per la stampa di settore. Tra chi elogiava pubblicamente l’ultima fatica Mundfish e chi la criticava aspramente, il prodotto dello studio moscovita ha beneficiato di un boost pubblicitario andato ben oltre le sue innegabili qualità. A ben 12 mesi dal day one, ci troviamo a mettere le mani su Trapped in Limbo, secondo DLC, in ordine cronologico, di Atomic Heart. I ragazzi di Mundfish spingendo l’acceleratore sul surrealismo, ci regalano un prodotto atipico, capace di rivoluzionare, non esattamente in bene, il gameplay della loro opera prima. Ma scopriamone…

Continua a leggere

L’arrivo sul mercato di un qualsivoglia titolo, soprattutto se una nuova IP, andrebbe sempre accolto con curiosità, per valutare la summa degli sforzi del team di sviluppo. Attorno a Skull and Bones, nuova IP Ubisoft, si è sviluppata una alea di diffidenza, anche e soprattutto a causa di un iter di sviluppo ben più che problematico ed una serie di closed ed open beta che tutto han fatto, fuorchè colpire positivamente i partecipanti. Dopo un innumerevole numero di rinvii ed un ancor superiore numero di reboot dello sviluppo, ci troviamo dunque a mettere le mani sulla sua versione definitiva. Ci…

Continua a leggere

Addentrarsi nella recensione di questo bundle, specificamente progettato e realizzato per Playstation 5, vuol dire fare un viaggio all’interno della storia videoludica degli J-RPG. Si, perchè The Legend of Heroes: Trails of Cold Steel III-IV, comprende due titoli che definire seminali per il genere, seppure in salsa old-school, sarebbe riduttivo. I due capitoli qui presenti, gli ultimi in ordine cronologico, portano a conclusione la quadrilogia di Erebonia, preparando il grande pubblico al lancio di The Legend of Heroes: Kai no Kisesi – Farewell to Zemuria. Rilasciati originariamente per PlayStation 4, rispettivamente nel 2017 e nel 2018, e giunti qualche anno…

Continua a leggere

Raramente, alla fine di un processo produttivo travagliato, dopo svariati rinvii, capaci di far slittare di quasi un anno e mezzo la release date iniziale, si assiste al lancio di un capolavoro. Ciononostante, l’hype generatosi attorno a Suicide Squad: Kill the Justice League non ha accennato a diminuire, nemmeno dopo i feedback derivanti da una open beta a dir poco discutibile. E siamo dunque qui, a quasi nove anni dal lancio di Batman: Arkham Knight, a mettere sotto torchio l’ultima fatica Rocksteady, per capire quanto (e in che direzione) si sia evoluto l’Arkhamverse, nonostante una gestazione (non ci stancheremo mai…

Continua a leggere

Quello degli J-Rpg è un universo duttile e sconfinato, capace di prestarsi a molteplici declinazioni ed interpretazioni. Ed è così che, in esso, possiamo trovare prodotti come Persona 5, Star Ocean: The Second Story R, Atelier Marie: Remake, The Legend of Heroes, The Caligula Effect: Overdose e, per tornare in tema Eternighs. Che si tratti di un J-Rpg old school, di uno innovativo con forti componenti social poco importa, tutti ricadranno in questa lasca classificazione. Ed è appunto per questo motivo che ci troviamo ad esaminare il primo prodotto dello Studio Sai, un J-Rpg Hack n’slash con elementi dating sim.…

Continua a leggere

Con l’uscita di Alan Wake 2 è giunto a compimento un processo produttivo lungo ed incidentato, fatto di dichiarazioni controverse e male accettate dal grande pubblico. Tutto questo hype, indirizzato però a garantire la qualità finale di un prodotto che la community attendeva messianicamente, ci ha comunque consegnato un survival horror validissimo ed innovativo. Ci troviamo dunque di fronte ad una mera operazione commerciale o al degno successore di un titolo oramai sepolto nel tempo ma mai dimenticato dal grande pubblico? Di sicuro, la seconda delle due. Ma scopriamolo insieme con la nostra recensione di Alan Wake 2. Ritorno a…

Continua a leggere

Con Star Ocean: The Second Story R, Square Enix riprende le fila di una delle sue saghe storiche, andando a ripescare, direttamente dal lontano 1998, uno dei capitoli più apprezzati dell’intero franchise. Pubblicato inizialmente sulla PlayStation originale, Star Ocean: The Second Story raccolse un successo a dir poco planetario, bissato da un terzo episodio di tutto rispetto. Siamo dunque a testare la bontà di questo atipico remake, grazie ad un codice per PlayStation 5 appositamente fornitoci. Ci troviamo dunque di fronte ad una riedizione degna di nota o all’ennesimo capitolo di una snervante operazione nostalgia? Dei due, sicuramente la prima.…

Continua a leggere

L’arrivo di RoboCop: Rogue City sul mercato sancisce la fine di un processo di sviluppo che ha visto i fan della versione robotica di Alex Murphy sulle spine per tanto, troppo tempo. Inizialmente previsto per lo scorso giugno, è stato rinviato dai ragazzi di Teyon a Settembre 2023, per poi subire un ulteriore slittamento al due novembre 2023, per motivi di ottimizzazione del codice. Con la sparizione, durante il processo produttivo, della versione Nintendo Switch, l’ultimo prodotto Nacon Interactive giunge dunque esclusivamente su PC e console di nuova generazione. Ci troviamo dunque di fronte ad una gigantesca e furba operazione…

Continua a leggere