Lesquin (FRANCIA), 11 ottobre – Dopo un’intensa stagione composta da 12 sfide di qualificazione tra gennaio e agosto, il pilota francese LohanNEXL” Blanc (20 anni) è stato eletto Campione del Mondo WRC eSports per la seconda volta dopo la prima incoronazione del 2017.

Organizzato da WRC Promoter e Bigben, il gran finale della stagione ha visto 9 dei migliori piloti sulla piazza affrontarsi duranti il Rally di Galles dello scorso weekend: Il primo evento eSport organizzato in parallelo ad un evento reale ed ufficiale trasmesso in live, con il commento del famosissimo Becs Williams, commentatore ufficiale WRC+ All, e di René Butler, caster eSport, nel grandioso teatro Llandudno. I giocatori si sono affrontati su WRC 8, il videogame ufficiale della FIA World Rally Championship da poco disponibile in tutto il mondo, e hanno potuto godere dei fantastici simulatori forniti da Playseat, Thrustmaster, NVIDIA e Nacon. Inoltre, tra una sfida e l’altra, gli e-atleti hanno potuto ammirare alcune prove speciali sul vero circuito gallese.

Questa stagione è stata dominata da Mika “Mihalo” Laitinen vincitore di più round e con ben 10 podi all’attivo. Nell’atto finale, però, il finlandese non è riuscito ad andare oltre la 5° posizione, con 11 secondi di ritardo dal quarto posto occupato da Dylan “NOEL” Noel.  Le 8 qualifiche speciali sono state vinte da Nexl (`37’37.775) davanti al vincitore 2018 Jon Armstrong (+23s). Entrambi hanno poi raggiunto per il gran finale Peter “Subee203” Suborits and “Noel”.

Risultati delle Qualificazioni:

NEXL, l’unico giocatore a qualificarsi per 4 finali in 4 anni, ha poi dominato la Finale composta da 4 prove speciali, nonostante una penalità ricevuta durante la prima prova (9 secondi per aver oltrepassato la linea laterale del tracciato). Ma nelle 2 lunghe prove speciali seguenti, è riuscito a recuperare il tempo perduto portandosi in vantaggio su Jon Armstrong (+18s) e Subee (+01min 02s) e a vincere il WRC eSports Powered by Hyundai per la seconda volta.

Risultati della Finale:
 


TX3_NEXL, vincitore di una Hyundai i20 del valore di € 20,000 fornita da Hyundai Motor Company, ha ricevuto le chiavi direttamente da Scott Noh, presidente di Hyundai Motorsport.

L’anno scorso, il francese non riuscì a raggiungere la finalissima, dopo aver vinto l’edizione 2017, quando ancora giocava con il controller. “Ho dovuto cambiare e passare al volante, perché non avrei potuto continuare a competere con i migliori usando il controller.” ha dichiarato. “Ho dovuto abituarmi, allenarmi. Mi sono allenato duramente a guidare in maniera sempre più efficace con un nuovo strumento. Aver vinto è sicuramente la miglior ricompensa per tutti gli sforzi che ho fatto e per la delusione dell’anno passato!”

Commenti