PC

Windows 11 darà l’addio a Internet Explorer

Microsoft conferma l'addio al browser web.

Nel corso della giornata di ieri Microsoft ha svelato ufficialmente Windows 11, nuova versione del sistema operativo più famoso al mondo pronto ad essere rilasciato entro la fine dell’anno in corso. Questa presentazione ha ovviamente riservato non poche novità ed informazioni riguardo a questa undicesima versione di Windows, tra le quali è impossible non citare le varie applicazioni che saranno rimosse appena verrà installato sul proprio dispositivo il nuovo sistema operativo.

Ebbene tra questi troviamo anche Internet Explorer, browser che gode di una fama non proriamente positiva che Microsoft ha deciso di disabilitare totalmente, sin dall’installazione, con Windows 11, in favore ovviamente di Microsoft Edge che sta già ottenendo non pochi consensi in tutto il mondo data la sua incredibile versatilità e velocità, oltre che della nuova funzione Modalità IE in Edge

Questa decisione dell’azienda di Redmond non stupisce più di tanto dato che la stesa Microsoft aveva confermato nei mesi scorsi che dal 15 giugno si sarebbe concluso il supporto ad Internet Explorer, questo ovviamente per concentrare tutte le proprie energie con Microsoft Edge. Non temete però che il colosso americano ha pensato a tutto: difatti chi necessiterà di utilizzare Internet Explorer su Windows 11 potrà fare uso della funzionalità “IE Mode” all’interno di Microsoft Edge, con il browser che in questo modo aprirà infatti il sito web desiderato con un motore rendering apposito per poter funzionare correttamente, con tanto di un’icona a tema Internet Explorer che comparirà nella barra degli indirizzi per indicare l’attivazione di questa modalità

“Internet Explorer è disabilitato. Microsoft Edge è la sostituzione consigliata e include la Modalità IE che può essere utile in determinati scenari. Microsoft Edge è provvisto della la modalità Internet Explorer (“Modalità IE”) integrata, quindi puoi accedere a quei siti Web e applicazioni obsoleti basati su Internet Explorer direttamente da Microsoft Edge. Con Microsoft Edge in grado di assumersi questa responsabilità e altro ancora, l’applicazione desktop di Internet Explorer 11 verrà ritirata e non sarà più supportata dal 15 giugno 2022 per alcune versioni di Windows 10″

In conclusione possiamo però affermare che in “pochi” sentiranno la mancanza di Internet Explorer da Windows 11, difatti attualmente appena il 4,5% degli utenti utilizza ancora questo browser.