Game Experience
LIVE

Watch Dogs Legion, weekend gratuito dal 3 al 5 settembre

Pre-Load disponibili ora

Watch Dogs Legion sarà gratis di giocare da venerdì 3 settembre a domenica 5 settembre su PS5, PS4, PC e Google Stadia. Ubisoft ha annunciato il weekend free-to-play in un nuovo post sul blog. Per sfruttare al meglio la finestra limitata, è possibile pre-scaricare il gioco su tutte le piattaforme a partire da oggi (i giocatori PC possono passare attraverso l’Epic Games Store o il negozio di Ubisoft).

Come gli altri free-weekend di Ubisoft, tutti i progressi fatti in questo fine settimana saranno trasferiti nel gioco completo, se si decide di acquistarlo. Se dopo aver giocato la prova vi siete innamorati della visione hacktivista di Legion su Londra e volete continuare, potete approfittare degli sconti sul titolo. Ecco la ripartizione dei prezzi per ogni piattaforma ed edizione:

  • PC – 60% di sconto sulle edizioni standard, deluxe, gold e ultimate. 25% di sconto sul season pass.
  • Stadia – 55% di sconto sull’edizione deluxe, 50% sull’edizione gold.
  • PS5 e PS4 – 67% di sconto sulle edizioni deluxe e gold.
Watch Dogs Legion

Se siete interessati, potete trovare la nostra recensione di Watch Dogs Legion a questo link.

“La sensazione che si ha sin dai primi minuti d gioco è quella di avere per le mani un titolo con tante possibilità di manovra. In Watch Dogs Legion troveremo un gameplay solido basato su tutte le migliorie fatte nel secondo capitolo, con in più la possibilità di poter scegliere tra miriadi di opzioni per portare a compimento una determinata missione. Potremo, per esempio, sfruttare per esplorare aree impossibili da raggiungere gadget come: i droni per sorvolare il luogo, o lo spider-bot per hackerare tutte quelle postazioni che non sarà possibile usare in remoto (o perché no scalare il Big Ben) e le telecamere che consentano di interagire con lo scenario. Durante il gioco sarà possibile adottare un approccio stealth addentrandoci in un luogo con un determinato vestito per non destare sospetti e occultando i corpi; ma potremo anche in casi estremi usare e armi o i pugni per una scazzottata alla vecchia maniera.  Ogni elemento è integrabile con l’altro per sfruttare a pieno tutto quello messo a disposizione dal gioco.”

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando è stanco, fa riposare l'anima sedendosi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerca di non classificarsi ultimo in un una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi