Game Experience
LIVE

Videogiochi 2020: In UK l’industria incassa oltre 4 miliardi di sterline

Grazie a titoli del calibro di FIFA 21, Call of Duty e altri ancora

Sappiamo già che il 2020, per l’industria videoludica, è stato un anno strano. Da un lato la pandemia ha posto qualche difficoltà, più o meno grande a seconda dei casi, ai ritmi produttivi e di sviluppo, creando anche non pochi disagi. L’altra faccia della medaglia, invece, ha visto il valore dell’industria impennare grazie alla domanda, sempre crescente, proveniente da un pubblico provato dai lockdown e dalle restrizioni imposte.

Stando ai dati condivisi da Entertainment Retailers Association, abbreviato ERA, sul solo territorio del Regno Unito si sono superati i 4 miliardi di sterline di ricavi, specie per merito di videogiochi di grande successo come FIFA 21, Call of Duty e Grand Theft Auto V e Animal Crossing: New Horizons. Ottimi risultati in un mercato, quello del Regno Unito, che rappresenta uno dei più importanti su suolo europeo.

ERA spiega come i ricavi “del mondo dell’intrattenimento”, inclusivi di musica e video, siano cresciuti del 16,8% per un totale di 9,05 miliardi di sterline. A trainare tutto è però il mercato dei videogiochi, il più in salute e più redditizio fra tutti. A dire il vero, è dal lontano 2013 che il settore videoludico ha oramai preso le redini; allora i videogiochi vantavano un volume d’affari di 2,3 miliardi di sterline, quasi la metà di quello che è ora.

Rispetto al 2019 i ricavi dei videogiochi nel Regno Unito sono aumentati del 14,5%. Il mercato digitale è il più forte, cosa che non sorprende, specie in luce delle norme di distanziamento sociale. Le vendite digitali, inclusive anche di giochi mobile e giochi in streaming, oltre a tutto ciò che è scaricabile su PC o console, è salito a 3,6 miliardi di sterline, pari a una crescita del 16,3%, contro una crescita del mercato fisico pari al 4,6%, per un ammontare di 598,5 milioni di sterline.

Ecco la lista dei videogiochi più venduti nel 2020 nel Regno Unito:

  1. FIFA 21 – 2,182,694 unità
  2. Call Of Duty: Black Ops Cold War – 1,420,353 unità
  3. Grand Theft Auto V – 1,127,222 unità
  4. FIFA 20 – 903,810 unità
  5. Call Of Duty: Modern Warfare – 897,350 unità
  6. Animal Crossing: New Horizons (solo fisiche, digitali non calcolate) – 810,462 unità
  7. Assassin’s Creed Valhalla – 665,815 unità
  8. The Last Of Us Part II – 539,247 unità
  9. NBA 2K20 – 481,507 unità
  10. Tom Clancy’s Rainbow Six Siege – 436,957 unità
Videogiochi

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-Experience è qui per voi!

Fonte: NintendoLife

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi