Game Experience
LIVE

Uncharted il film riceve il primo spettacolare Trailer Ufficiale

Nathan Drake conquista anche il grande schermo.

Finalmente è giunto il momento tanto atteso da una fetta di pubblico, con Sony Pictures che pubblicato il primo trailer ufficiale del film di Uncharted, pellicola cinematografica che si prenderà l’arduo compito di andare a trasportare sul grande schermo le mirabolanti ed adrenaliniche avventure di Nathan Drake e del suo simpatico mentore Sully.

Dopo le indiscrezioni che vi abbiamo prontamente riportato nella giornata di ieri, proprio in questi minuti il colosso giapponese ha deciso di rompere gli indugi pubblicando il primo Trailer Ufficiale del film, con i fan che hanno potuto finalmente vedere in azione Tom Holland nei panni del celebre cacciatore di tesori un po’ scapestrato e dotato di una buona dosa di ironia.

Il tutto mentre è alle prese con scene d’azione al cardiopalma dove accade un po’ di tutto a schermo, proprio come da tradizione della serie targata Naughty Dog.

Il primo trailer ufficiale dell’attesa pellicola cinematografica lo trovate qui sotto, buona visione:

Vi ricordiamo infine che il film di Uncharted è diretto da Ruben Fleischer, registra tra gli altri noto al grande pubblico per aver diretto il recente Venom e Zombieland, con la trama di questa nuova pellicola cinematografica che vedrà protagonista un giovane Nathan Drake (Tom Holland) accompagnato dal buon Victor “Sully” Sullivan (Mark Wahlberg) che ricopre il ruolo praticamente di padre del ragazzo. Il film si concentrerà sui primi giorni delle avventure della coppia ed includerà anche Antonio Banderas, Tati Gabrielle e Sophia Taylor Ali nei panni di Chloe Frazer, noto interesse amoroso di Nathan nei giochi.

L’uscita dell’attesa pellicola cinematografica dedicata ad Uncharted è quindi fissata al 18 febbraio 2022, salvo nuovi improvvisi rinvii.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi