Game Experience
LIVE

Una catena giapponese smette di vendere le console Xbox a causa del Game Pass

La catena in questione è Geo.

Ormai non è certamente un mistero come la divisione gaming di Microsoft stia puntando con non poca forza su Xbox Game Pass, servizio in abbonamento questo che a fronte di una spesa mensile piuttosto esigua consente agli abbonati di giocare a tutta una serie di titoli piuttosto interessanti.

Ebbene stando a quanto riferito su Twitter da “マノロ Ruiz“, in quel del Giappone alcuni hanno deciso di adeguarsi alla decisione da parte di Microsoft di spingere con forza il mondo del digitale, con la catena retailer Geo che ha infatti preso una decisione piuttosto tranciante e se vogliamo inaspettata: ha deciso di non vendere più le console targate Xbox.

L’utente di cui sopra spiega infatti che Xbox Game Pass ha finito per rendere le console dell’azienda di Redmond ormai non più fondamentali per giocare le sue esclusive, questo a causa della presenza del servizio in abbonamento del colosso americano anche su PC e cloud.

E questo è un fatto che potrebbe star influendo anche sulle vendite di Xbox Series X|S, console di nuova generazione dell’azienda di Redmond che stanno sì vendendo più di Xbox One in Giappone, ma nonostante questo si tratta di numeri di gran lunga inferiori a quelli realizzati da PlayStation 5, con Nintendo Switch che invece rende il confronto addirittura impietoso.

マノロ Ruiz spiega quindi quanto segue:

“la catena giapponese di negozi videoludici Geo ha interrotto la vendita di console Xbox. Ora, probabilmente gli unici due modi per ottenere una Xbox in Giappone sono la catena Yodobashi Camera o Amazon. Questo è causato da Game Pass, in quanto possedere una console Xbox non è più richiesto. Ovviamente so come funziona il web e preciso sin da subito che il mio post è solo per condividere una notizia curiosa che potrebbe essere rilevante, certamente non per fare console War.”

Alla fine dell’articolo possiamo quindi affermare che stando all’utente di cui sopra, la catena Geo ha deciso di non vendere più le console Xbox a causa di una scarsa richiesta delle macchine di Microsoft da parte del pubblico del Paese del Sol Levante.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi