Game Experience
LIVE

Twitch banna uno streamer per una scollatura finta, mentre impazza l’Hot Tub Meta

Maicon Kuster denuncia questa presunta ingiustizia.

In queste ultime settimane si sta consumando una battaglia, decisamente sottile e piuttosto ricca di sorprese, tra Twitch ed alcune streamer che hanno deciso di iniziare a fare live nelle loro vasche da bagno, piscine ecc mentre indossano degli attillati e minuscoli bikini, con delle live che inoltre hanno vista la partecipazione straordinaria anche di enormi banane gonfiabili.

Ovviamente sì, ci stiamo riferendo all’ormai celeberrimo e a dir poco discusso Hot Tub Meta, vero e proprio movimento di ribellione da parte di alcuni streamer che hanno iniziato a creare contenuti piuttosto sessualizzati senza andare però ad infrangere le regole della celebre piattaforma di streaming di Amazon.

In un marasma di dichiarazioni contrastanti, tra celebri streamer demonetizzate, su tutte è impossibile non citare il caso di Kaitlyn “Amouranth” Siragusa, e dietrofront improvvisi e se vogliamo a dir poco clamorosi da parte dei dirigenti di Twitch, con tanto di apertura della nuova categoria questa dedicata a “Piscine, vasche idromassaggio e spiagge”, ecco che in rete è avvenuto un nuovo caso.

La piattaforma di proprietà di Amazon ha infatti recentemente bannato lo steamer portoghese Maicon Kuster, reo di aver realizzato dei “contenuti sessuali espliciti” durante una propria live. Questo ban è infatti stato inviato allo streamer per una live dedicata a League of Legends dove il buon Maicon Kuster ha ben pensato di fare il verso alle streamer che giocano scollate, con il nostro che ha deciso di fare live con una camicia sbottonata sul petto con tanto di seno finto.

Twitch ha quindi bannato lo streamer che, com’era logico attendersi, ha deciso di scagliarsi contro la piattaforma perché è a suo dire ingiusta dato che permette a ragazze come Kaitlyn “Amouranth” Siragusa e simili di realizzare contenuti fin troppo sessualizzati senza pagarne le conseguenze. Maicon Kuster ha quindi realizzato proprio un confronto diretto con la celeberrima Amouranth, denunciando il fatto che lui è stato bannato mentre la sua collega no, seppur faccia live tutta svestita.

Insomma sì, le polemiche continuano ad inondare il web!

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi