Game Experience
LIVE

The Last of Us: Parte II – Lotte Kestner accusa Naughty Dog di plagio per l’ultimo Spot TV

Ieri pomeriggio PlayStation e Naughty Dog hanno pubblicato lo Spot TV completo di The Last of Us: Parte II, titolo in arrivo il 19 giugno su PS4.

In questo video quindi, totalmente in computer grafica, è possibile vedere Ellie cantare il brano “True Faith” di Lotte Kestner, cover acustica dell’originale dei New Order, in montaggio alternato, il tutto mentre fronteggia alcune avversità molto poco rassicuranti.

Non tutto però sembra essere andato per il verso giusto, difatti Lotte Kestner ha pubblicato un messaggio sul suo profilo ufficiale Twitter, taggando anche Neil Druckmann e Naughty Dog, dove ha di fatto accusato il team di sviluppo di plagio.

La cosa però è un po’ complessa dato che la canzone cantata da Lotte Kestner è appunto una cover, per cui non è da escludere che la canzone del discusso spot tv sia un’altra cover del brano dei New Order.

Oltre a ciò poi non è da escludere che Sony abbia già pagato gli autori originali del brano, i New Order appunto.

La Kestner vorrebbe però essere almeno citata in quanto la canzone cantata da Ellie nel trailer si basa sulla sua cover, essendo difatti sostanzialmente una di ballata per chitarra acustica molto differente dalla versione originale, con tanto di nuovi vocalismi aggiunti dalla cantante e quindi non presenti nell’originale.

Segnaliamo però che la donna ha rimosso proprio in quesi istanti i tweet di cui vi abbiamo parlato poco sopra.

Intanto continuate a seguirci con attenzione perché il 12 giugno, alle ore 09:01, verrà pubblicata la nostra recensione del gioco!

Cliccate al seguente link per gustarvi il nuovo Story Trailer di The Last of Us: Part II in italiano.

Al seguente link trovate invece le dichiarazioni di Neil Druckmann riguardo il pesante leak che ha colpito il titolo.


The Last of Us Part II
The Last of Us Part II

Cinque anni dopo il loro pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti post-pandemici, Ellie e Joel si sono stabiliti a Jackson, in Wyoming. Vivere in una fiorente comunità di superstiti ha consentito loro di lavorare in pace e in stabilità, nonostante la costante minaccia degli infetti e di altri superstiti ancora più disperati.

A seguito di un evento violento che interrompe questa quiete, Ellie si imbarca in un viaggio senza sosta per farsi giustizia e trovare finalmente l’agognata tranquillità. Mentre cerca i responsabili, si scontra con le devastanti ripercussioni fisiche ed emotive delle sue azioni.

  • Una storia complessa ed emozionante

Vivi il crescente conflitto morale creato dall’implacabile sete di vendetta di Ellie. La violenza che si lascia alle spalle ti farà dubitare delle tue nozioni di giusto e sbagliato, bene e male, eroe e criminale.

  • Un mondo bellissimo ma pericoloso

Accompagna Ellie in un viaggio che la porterà dalle pacifiche montagne e foreste di Jackson alle rovine di Seattle ormai soffocate da una lussureggiante vegetazione. Incontra nuovi gruppi di superstiti, ambienti sconosciuti e insidiosi e terrificanti evoluzioni degli infetti.
Portati in vita dall’ultima versione del motore “Naughty Dog”, i personaggi e il mondo sono più letali, realistici e dettagliati che mai.

  • Gameplay a base di azione e sopravvivenza intensa e disperata

I sistemi di gioco nuovi ed evoluti fanno leva sulle questioni di vita o morte che Ellie affronterà durante il suo viaggio attraverso un mondo ostile. Percepisci a pieno la sua disperata lotta per la sopravvivenza grazie a funzionalità migliorate come il combattimento corpo a corpo ad alta intensità, i movimenti fluidi e la furtività dinamica.
Un’ampia varietà di armi, oggetti per il crafting, abilità e aggiornamenti ti permettono di personalizzare le capacità di Ellie in base al tuo stile di gioco.

Vi ricordiamo infine che The Last of Us: Part II è in arrivo ufficialmente su PlayStation 4 il 19 giugno.

Articoli correlati

Redazione

Redazione

Game-Experience.it è il portale dedicato all’informazione videoludica e tecnologica a trecentosessanta gradi. I nostri valori fondamentali sono la trasparenza, l’oggettività e la cura nel dettaglio.

Condividi