Game Experience
LIVE

The Elder Scrolls VI pare essere ancora in pre-produzione

L'informazione proviene dal profilo LinkedIn di un dipendente di Bethesda.

Mentre Bethesda Studios continua imperterrita a condividere tutta una serie di nuove informazioni su Starfield, una nutrita fetta di fan continua a raccogliere informazioni riguardanti lo sviluppo di The Elder Scrolls VI, titolo che dovrebbe approdare nei prossimi anni in esclusiva su console Xbox Series X|S e PC Windows.

Ebbene stando alle novità emerse sul web in queste ore, il sesto capitolo di The Elder Scrolls si troverebbe ancora in una fase di pre-produzione, cosa questa che vorrebbe dire come il rilascio del gioco sul mercato sia ancora piuttosto distante.

Questa informazione è stata segnalata dal solito attivissimo Timur222 che ha deciso di analizzare nel dettaglio il profilo LinkedIn di Fanny Manset, Talent Acquisition specializzata nelle risorse umane in quel di Bethesda Studios.

Grazie al profilo di cui sopra è infatti possibile leggere un determinato passaggio che ha immediatamente catturato le attenzioni di Timur222, utente specializzato nell’analisi dettagliata dei curriculum appartenenti ai vari sviluppatori presenti nei team di sviluppo di videogiochi.
Qui sotto trovate il passaggio di cui vi abbiamo appena parlato:

“Bethesda Game Studios stabilisce i benchmark per i giochi open world ed è attualmente in fase di piena produzione su Starfield, il suo primo universo nuovo in 25 anni. È in fase di pre-produzione sull’atteso The Elder Scrolls VI”.

Inoltre è bene sottolineare come il profilo LinkedIn di Fanny Manset sia stato aggiornato la settimana scorsa, per cui dovrebbe trattarsi di un’informazione recente e non di svariati mesi fa. A questo punto è piuttosto probabile come lo sviluppo vero e proprio di The Elder Scrolls VI partirà dopo il lancio ufficiale di Starfield, in programma lo ricordiamo nel corso della giornata dell’11 novembre 2022 in esclusiva su Xbox Series X|S e PC Windows.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi