Game Experience
LIVE

Spider-Man 4 con Tobey Maguire? Sam Raimi dice che “tutto è possibile”

Il regista si dimostra aperto a ogni possibilità

Freniamo subito gli animi più facilmante infiammabili: per il momento Spider-Man 4, con la direzione di Sam Raimi e Tobey Maguire nelle vesti dell’Uomo Ragno, non è ancora un progetto in corso d’opera, ne è garantito che lo sarà mai, tuttavia il noto cineasta ha dimostrato di essere totalmente aperto al ritorno sul soggetto, cosi come fu lasciato al termine del terzo film.

Spider-Man 4 con Tobey Maguire non è dunque un sogno utopico per i fan dei lavori di Raimi e della Marvel.

Forse non tutti saprete che, prima di quello che si rivelò il deludente lancio di Spider-Man 3, che incassò circa 900 milioni di dollari ma lasciò l’amaro in bocca a gran parte di critica e pubblico, Sam Raimi aveva già cominciato a progettare il quarto film che, però, alla fine non arrivò mai alla fase di produzione.

Pare che del progetto originale di Spider-Man 4 non restino oramai altro che alcune tracce, come concept art, bozzetti e qualche dettaglio. A quanto pare il villain sarebbe dovuto essere l’Avvoltoio, che sarebbe stato interpretato da John Malkovich, tuttavia Sony fece enormi pressioni affinché fossero introdotti altri villain e, come se non bastasse, hanno imposto termini temporali troppo restrittivi perché il regista potesse lavorare come si deve alla sceneggiatura, nonostante nell’opera fosse affiancato da James Vanderbilt (Zodiac).

Cosi, a fronte di una scadenza troppo vicina e di pressioni continue, Raimi non riuscì a realizzare una storia adatta entro i tempi stabiliti – e il suo intento, dopo il fallimento del terzo film, era redimersi realizzando il miglior film di Spider-Man di sempre. Da tutto ciò derivò la decisione di abbandonare il progetto, dando il là alla major affinché procedesse con il reboot.

Il recente ritorno di Tobey Maguire nei panni dell’Uomo Ragno, affiancato dal protagonista del nuovo filone narrativo Tom Holland, in Spider-Man: No Way Home, ha dato inoltre di recente la spinta nostalgica a molti spettatori che hanno inziato a chiedere in coro il ritorno dell’attore come protagonista principale in un film sul celebre eroe Marvel – la sua performance di un Peter Parker maturo ha convinto molto, e questa caratteristica potrebbe essere lo spunto ideale su cui Raimi potrebbe riscrivere il quarto film.

Spider-Man

Nel corso di una recente rivista, per la promozione di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, Sam Raimi ha avuto occasione di accennare al quarto ipotetico capitolo dei suoi film su Spider-Man quando si è visto chiedere: “Amo Tobey. Amo Kirsten Dunst. Penso che ogni cosa sia possibile. Non ho una storia né un piano preciso, non so se Marvel al momento è interessata e neppure cosa ne pensino. Non ho mai proposto l’idea, ma sembra grandiosa. Anche fosse per un film slegato da Spider-Man, adorerei lavorare ancora con Tobey Maguire”.

Fonte: Fandango

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi