Game Experience
LIVE

Sony Europe, Marco Saletta è il nuovo GM, Liliana Laporte VP vendite

Cambiamenti ai vertici Sony

Sony Interactive Entertainment ha nominato Liliana Laporte come nuovo VP delle vendite del canale globale EMEA. La notizia arriva attraverso un post sul blog ufficiale.

La veterana di Sony ha iniziato la sua carriera in vari ruoli di marketing presso Jerónimo Martins in Portogallo, prima di entrare in Sociedade Central de Cervejas S.A. (di proprietà della Heineken Company) come Business and Innovation manager. Negli ultimi 17 anni ha ricoperto diversi ruoli commerciali e manageriali presso PlayStation, più recentemente come direttore generale per i territori di Iberia, Mediterraneo, Adriatico e Balcani.

“Liliana avrà un ruolo fondamentale nel far crescere adeguatamente il business di PlayStation in tutta l’EMEA“, dice Veronica Rogers, SVP e Head of Global Sales and Business Operation:

“Siamo entusiasti che lei continui la sua visione strategica per la regione EMEA di SIE con l’obiettivo di portare il business PlayStation a un numero ancora maggiore di fan.”

Laporte guida un nuovo team di leadership di Sony dell’hub EMEA, che comprende anche Mark Bowles, che è direttore generale per il Nord Europa. Marco Saletta, che guida l’Europa meridionale oltre a proseguire il proprio lavoro come Territory Lead dell’Italia. Ecco le sue parole:

“Sono onorato di ricoprire questo nuovo ruolo e orgoglioso di poter contribuire alla crescita del brand in tutti i Paesi del Sud Europa. Il nostro obiettivo è quello di continuare a portare, al più ampio pubblico possibile, le straordinarie esperienze di intrattenimento PlayStation”,

Maciej Kmiolek, che si occupa dell’Europa centrale e orientale. Robert Fisser che è VP per MEATI (Medio Oriente, Africa, Turchia e India) e RuBK (Russia, Ucraina, Bielorussia e Kazakistan). Al Burks è direttore della gestione commerciale per la regione EMEA, mentre Alvaro Escorial è direttore della pianificazione e analisi delle vendite. Ecco le parole di Laporte:

“Stiamo costruendo un team globale unificato che sarà determinante per raggiungere i nostri obiettivi, affrontare le sfide attuali e sfruttare tutte le opportunità che abbiamo, sia a livello locale che a livello di hub”

“Come potete immaginare, essere in grado di guidare un hub EMEA appena creato è una sfida incredibile e tremendamente eccitante. È un vero privilegio avere la possibilità di interagire e lavorare al fianco di così tanti team diversi e diversificati, che fanno un lavoro incredibile nei loro territori, e lasciare che i loro punti di vista e la loro cultura influenzino il modo in cui il business è guidato”.

Il mercato EMEA è una roccaforte per PlayStation, e nelle generazioni precedenti l’azienda spesso approcciava i mercati europei in modo diverso dal Giappone e dal Nord America. Sony ora adotta un approccio più globale alla sua strategia di go-to-market, ma punta ancora a mantenere quel fascino più locale.

“Qui abbiamo consumatori da più di cento paesi, con lingue diverse e culture unicamente ricche, che generano diversi modi di interazione quando si tratta di gioco. Potete immaginare quante diverse comunità di giocatori esistano in quest’area del mondo e quindi quanto sia importante il ruolo dei territori nel fornire contenuti ed esperienze innovative, su misura e culturalmente rilevanti. È una priorità per noi fornire gli strumenti e le risorse per sfruttare tutta questa passione per il gioco e per PlayStation che esiste all’interno di queste diverse comunità e monitorare continuamente il comportamento dei nostri consumatori per rispondere sempre nel modo più efficace.”

Marco Saletta

La nostra Recensione di Sony PlayStation 5

Se siete interessati, potete leggere la nostra recensione di PlayStation 5 a questo link.

PS5 è un prodotto che vuole creare un netto stacco dalle precedenti generazioni: non solo a livello di potenza la console garantisce ciò che serve per permettere agli sviluppatori di operare un vero e proprio salto generazionale che è mancato nel recente passato delle console, ma l’immediatezza ed il nuovo design della dashboard unita alla rapidità del nuovo SSD garantiranno ai giocatori di tutto il mondo un’esperienza più fluida e piacevole con il nuovo hardware di Sony.”

Inoltre l’innovativo DualSense permette di esplorare una nuova concezione di gioco, percorrendo una strada meno tradizionalista di quella tracciata da Microsoft con la sua Series X e più improntata sulla voglia di rinnovarsi e stupire. Al netto di alcuni non indifferenti difetti, primo su tutti il problema delle dimensioni, la console emana un’aura di novità e si presenta come un prodotto che vuole affascinare la sua utenza. Noi d’altra parte non vediamo l’ora di lasciarci ammaliare da essa e scoprire cosa Sony abbia in serbo per noi nei prossimi anni.

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi