Game Experience
LIVE

Ratchet & Clank: Rift Apart ha accolto il VRR, vediamo cosa cambia!

Insomniac Games ha rilasciato il nuovo update dedicato al VRR.

Come vi abbiamo prontamente riportato con un articolo dedicato, nel corso della serata di ieri Sony Interactive Entertainment ha confermato il lancio immediato del VRR su PS5, svelando inoltre in quell’occasione anche i giochi compatibili con tale feature, tra i quali troviamo anche Ratchet & Clank: Rift Apart, ultimo capitolo della serie approdato in esclusiva su PlayStation 5 nel corso del mese di giugno del 2021.

Ma quali sono le novità che il gioco ha accolto grazie a questa nuova ed importante funzione riguardante l’ultima console del colosso giapponese? A darci la risposta è stata la stessa Insomniac Games, team di sviluppo americano che ha rivelato quali sono tutti vantaggi che ora i fan possono gustarsi in Ratchet & Clank: Rift Apart grazie alla nuova patch pubblicata in queste ore.

Insomniac Games ha rilasciato il nuovo update di Ratchet & Clank: Rift Apart dedicato interamente al VRR

Qui di seguito trovate quindi le novità introdotte da questo nuovo update del gioco:

  • Supporto per il VRR tramite le impostazioni di sistema dedicate
  • È stata aggiunta la modalità grafica a 120 Hz nelle opzioni di Nuova Partita, in modo tale da poterlo attivare prima di iniziare a giocare
  • Migliorata la qualità dei riflessi ray-traced agli angoli di osservazione in scenari a bassa risoluzione dinamica
  • Miglioramenti alla qualità dell’upsample TAA
  • I file di salvataggio usano catture di fotogrammi per le loro icone

Invece qui sotto potete dare un’occhiata ai benefici che il VRR ha introdotto all’interno di Ratchet & Clank Rift Apart:

  • Quando la modalità a 120 Hz non è attiva: aumenta leggermente la risoluzione dinamica
  • Quando la modalità a 120 Hz è attiva: sblocca il frame rate variabile in base al gameplay e alla complessità della scena
Ratchet-&-Clank-Rift-Apart
Fonte: Comicbook

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi