Game Experience
LIVE

Sony conferma che le esclusive PS5 non riceveranno subito porting su PC

Hermen Hulst ha confermato definitivamente che le esclusive PlayStation rimarranno ancora nella strategia di Sony.

Hermen Hulst, il capo dei PlayStation Studios, ha di recente espresso alcune considerazioni sulla personalità e il futuro di Sony Interactive Entertainment, approfondendo questioni relative a crunch, Japan Studio-Team Asobi, esclusività e porting per PC delle esclusive PS5.

Come abbiamo riportato di recente, il dirigente Sony ha confermato l’importanza delle esclusive anche con la nuova console PlayStation 5, essendo queste un elemento estremamente fondamentale e caratteristico del brand giapponese.

Ebbene, i possessori di PS5 potranno sotto un certo punto di vista stare tranquilli sul fatto che Sony non porterà immediatamente i propri titoli anche su PC il giorno del loro lancio sul mercato. Infatti, stando a quanto ribadito da Hulst, le esclusive PlayStation 5 arriveranno “con largo anticipo” rispetto alla loro versione per le piattaforme PC.

Il capo dei PlayStation Studios (prima conosciuto come Sony Worldwide Studios) ha così confermato che Sony continuerà a puntare su quel tipo particolare di esclusive totali, pensate e sviluppate solamente e interamente su console PS5, che soltanto dopo un periodo lungo di tempo riceveranno un porting per i personal computer dei giocatori appassionati.

Onestamente, non ci vedrete mai fare questa cosa con le esperienze che più definiscono la nostra azienda e che stiamo realizzando qui in PlayStation Studios.

Tipicamente, devono passare circa due anni tra il lancio sulla nostra piattaforma e l’uscita sulle piattaforme PC. Ma potete fidarvi di noi su questo, cioè che continueremo a creare contenuti esclusivi per PlayStation, in grado di definirne profondamente lo stile. Questa è parte del motivo per cui esistiamo.

E’ molto importante per noi tirare fuori il massimo possibile dalla nostra piattaforma, per creare vere e proprie vetrine per la piattaforma, e permettere per davvero all’utente di vedere queste grandi funzionalità che contribuiscono all’esperienza generale.

playstation-5-1-ps5

Voi che ne pensate di questa decisione da parte della compagnia videoludica? Sicuramente se supportati a dovere gli sviluppatori potranno risparmiare molte forze sullo sviluppo dei loro giochi e offrire il massimo delle loro potenzialità, anche perché i futuri ed eventuali porting per PC saranno sviluppato da Nixxes, il nuovo team acquisito di recente da Sony.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi