Game Experience
LIVE

Ratchet & Clank: Rift Apart includerà una modalità a 60 fps con risoluzione ridotta

Il gioco includerà una performance mode!

Ratchet & Clank: Rift Apart è tornato a mostrarsi ieri sera nel corso dell’Opening Night Live 2020, evento d’apertura della Gamescom 2020, con una demo estesa ed intera che si era già intravista a spezzoni durante l’evento di giovedì 11 giugno dedicato a PlayStation 5.

Insomniac Games ha quindi confermato in queste ore nel corso di un’intervista con Famitsu che il gioco presenterà anche una modalità performance a 60 fps, opzione questa che presenterà una risoluzione inferiore.

Questa modalità sarà quindi sostanzialmente simile alla già annunciata performance mode di Spider-Man: Miles Morales, andando ad abbassare risoluzione e livello del dettaglio così da favorire la fluidità generale.

Insomniac ha voluto però rassicurare i fan: i fan godranno comunque di una gran qualità visiva grazie alla tecnologia proprietaria di temporal injection, andando ad upscalare la risoluzione senza perdere del livello di dettaglio eccessivo.

Ratchet & Clank: Rift Apart

A questo punto continuate a seguirci per non perdervi tutte le ulteriori novità in arrivo sul gioco già nei prossimi giorni, sperando di ricevere quanto prima anche la data di uscita ufficiale.

Vi ricordiamo infine che Ratchet & Clank: Rift Apart è in arrivo su PlayStation 5 nella finestra di lancio, con Digital Foundry che ha promosso il comparto tecnico del gioco.

Intanto sapevate che nelle scorse settimane Insomniac Games ha tenuto un nuovo dev diary, dove il creative director Marcus Smith ha rivelato che è stato possibile realizzare il titolo esclusivamente grazie alle potenzialità offerte da PS5, come il nuovo e velocissimo SSD della console che è staro un elemento fondamentale per la produzione!

DESCRIZIONE

Ratchet & Clank: Rift Apart è una nuovissima avventura intergalattica di Insomniac Games, che mostra le potenzialità dei titoli che sfruttano l’unità SSD ultraveloce e il controller wireless DualSense di PS5. Grazie all’unità SSD di PS5, i giocatori possono viaggiare tra diverse dimensioni in modo fluido e quasi istantaneo durante l’azione di gioco. Il controller wireless DualSense dà vita all’esilarante arsenale di Ratchet, grazie agli effetti aptici e ai grilletti adattivi, che aggiungono grandiose sensazioni per un effetto di coinvolgimento totale in combattimento.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi