XBOX

Quick Resume: in molti si sono ricreduti sulla funzione dopo il lancio di Returnal

Il Quick Resume di Xbox Series X|S sarebbe tornato molto utile al roguelike di Housemarque.

Dal lancio di Xbox Series X|S, sono state molte le discussioni circa il potenziale d’utilizzo della funzione del Quick Resume, qualcosa che permette ai giocatori sulle nuove console di Xbox di sospendere momentaneamente più giochi nello stesso momento, mentre si gioca e poter passare immediatamente da un titolo all’altro senza schermate di avvio o riprendere direttamente da dove si aveva lasciato il gioco.

I fattori che possono rendere questa funzionalità più o meno utile nell’esperienza di gioco, sono molto soggettivi, e variano da giocatore a giocatore, perché essendo una funzione più adatta a chi ruota diversi titoli mentre gioca, beneficia particolarmente quel tipo di giocatore. Invece per chi si concentra maggiormente su un titolo per volta, viene meno l’utilità di questa funzione, sebbene comunque minimizza i tempi di caricamento all’avvio del gioco, anche se si lascia la console in modalità risparmio energetico.

Come forse saprete, Returnal, il nuovo roguelike di Housemarque in esclusiva Playstation 5, presenta dei livelli di gioco piuttosto lunghi, ed un po’ per le caratteristiche del genere, un po’ per la volontà dello sviluppatore finlandese di proporre qualcosa di piuttosto stimolante ed impegnativo nel gameplay, il gioco non presenta funzioni di salvataggio d’intermezzo, rappresentando per molti giocatori con poco tempo a disposizione, un problema nel momento in cui bisogna lasciare il gioco e chiudere la propria console. Si tratta di qualcosa di aggirabile in parte, lasciando la Playstation 5 in modalità riposo, ma non è comunque possibile avviare altri giochi, altrimenti naturalmente si chiuderebbe l’applicazione di Returnal.

Questo ha suscitato molte discussioni all’interno delle community e dalla critica, che ha sentito la necessità di una funzionalità come il Quick Resume di Xbox Series X|S su Playstation 5, come raccontato da Vidaextra, in un articolo di R. Marquez, in cui viene valorizzata la funzione delle console di Microsoft, proprio a seguito del lancio di Returnal.

Dopo aver riscontrato dei problemi con i server di Warzone su Xbox Series X|S dopo il lancio della Season 3 mentre in contemporanea stava giocando a Returnal, Marquez ha quindi messo a scaricare la battle royale di Call of Duty su PS5 per vedere come andavano le cose li, dopo il completamento del download, ha messo in pausa Returnal durante un livello, ed ha avviato Warzone. Anche su Playstation il gioco presentava dei problemi con i server, per cui ha riavviato il roguelike di Housemarque scoprendo che il gioco l’ha riportato all’inizio, perdendo i progressi ottenuti nel corso del livello.

Marquez continua poi nell’articolo spiegando quanto in questo caso gli sarebbe tornata utile una funzionalità come il Quick Resume su Playstation 5, dando atto della sua importanza sulle nuove console di Microsoft, ed affermando che è eccessivo chiedere ad Housemarque di modificare il gioco per introdurre dei salvataggi, ma piuttosto sarebbe meglio chiedere a Sony di introdurre questa funzionalità nella sua nuova console.

Xbox Quick Resume

Indubbiamente però Returnal rappresenta un caso abbastanza unico nel suo genere, ed è forse il singolo titolo che più di tutti godrebbe di una funzionalità simile, ciò non toglie ovviamente i meriti a Microsoft per averla realizzata, permettendo ai giocatori di sospendere lo stato di più giochi e riprenderli in qualsiasi momento anche dopo aver spento o aver staccato la spina dalla console.