Game Experience
LIVE

Proteus, Amazon presenta il primo robot magazziniere completamente autonomo

Il colosso statunitense ha progettato un robot per semplificare il lavoro nei magazzini

In un mondo dove la tecnologia si sta ritagliando sempre più spazi importanti in qualsiasi settore e sta cercando di mettere in atto delle invenzioni che possano sconvolgere la vita degli esseri umani, non può non essere citata l’ultima grande invenzione di Amazon. Il colosso statunitense, infatti, nelle scorse ore, ha divulgato un video in cui presenta una sua nuova tecnologia: Proteus, un robot completamente autonomo che ha lo scopo di semplificare il lavoro che bisogna svolgere all’interno dei magazzini dell’azienda.

Insomma, la tecnologia sta facendo dei passi da gigante, e realtà simili ai videogiochi di fantascienza, come Cyberpunk 2077, per citarne uno, non sembrano essere poi così lontane. Ovviamente, come ogni cosa, questa grande evoluzione tecnologica può portare con sé anche degli effetti negativi. Se da una parte, nel corso degli ultimi tempi, si stanno creando delle figure professionali che fino a 10-15 anni fa non ci saremmo mai aspettati che potessero esistere, dall’altro canto, però, questo potrebbe portare alla scomparsa di quelle mansioni più “manuali”, come, per l’appunto, quella del magazziniere (per rimanere in tema Amazon). Ma, a tal proposito, il colosso dell’e-commerce ha già rassicurato tutti che non è questo il caso.

Proteus è il nuovo robot completamente autonomo creato da Amazon

Proteus è un robot che sarà in grado di spostare i carrelli più pesanti, fungendo quindi da supporto per i lavoratori e non da sostituto. Potrà muoversi in completa autonomia e non avrà bisogno di essere controllato da una persona per poter svolgere le sue mansioni. Inoltre, sarà anche in grado di interagire con qualsiasi tipo di ambiente grazie a dei sensori e ad un sistema di navigazione molto sofisticato che è stato creato per poterlo gestire.

Ribadiamo, ancora una volta, che Amazon ha sottolineato più volte che Proteus non è stato concepito per sostituire gli uomini, ma per aiutarli nello svolgimento di quelle mansioni più difficili e pesanti da effettuare. Non si sa con esattezza quando inizierà ad essere operativo, ma sappiamo che, dopo le prime fasi di test, entrerà a far parte di tutti i principali magazzini Amazon disseminati per il mondo.

A conclusione di questo articolo, vogliamo informarvi che Amazon ha presentato anche un’altra sua invenzione: Cardinal. Cardinal è un braccio robotico che è in grado di sollevare un peso che può raggiungere i 23kg. Così come Proteus, anche Cardinal entrerà presto a far parte dell’arsenale di macchinari che Amazon sta mettendo a punto per evolversi tecnologicamente.

Proteus
Fonte: Lega Nerd

Articoli correlati

Diana D'Estefano

Diana D'Estefano

Amante dei videogiochi fin dalla tenera età, ha una grande passione per tutto ciò che li riguarda. Sebbene preferisca giocare a giochi horror, thriller o di fantascienza, le piace principalmente ogni tipo di gioco. Quando non gioca, probabilmente ascolta musica metal o studia.

Condividi