Game Experience
LIVE

Pokémon, originariamente gli allenatori avevano cinture da usare come fruste

Ecco una delle idee scartate da gamefreak

È stato rivelato di recente che i giochi Pokémon non prevedevano che i giocatori guadagnassero badge da palestra nei primi sviluppi, con cinture di colori diversi che facevano parte del design originale. La serie Pokémon ha costruito il suo nome sul rapporto tra un giocatore e il loro Pokémon partner, raffigurando un legame amorevole che cresce durante il viaggio di un allenatore. Tuttavia, i primi giochi sono stati criticati per una relazione in cui i bambini richiedevano i loro amati compagni per combattere contro altri allenatori e innocenti Pokémon selvatici, e probabilmente sarebbe potuto essere molto peggio se i disegni originali delle cinture da palestra fossero rimasti nel gioco.

Nella maggior parte dei titoli della serie principale Pokémon, i giocatori viaggiano attraverso una delle otto regioni attuali con una squadra di sei partner Pokémon. Durante i loro viaggi, affrontano battaglie con NPC rivali, scontri con squadre di antagonisti e sfide con i capi palestra. In ogni gioco Pokémon ci sono otto capipalestra sparsi in varie città della regione. Guadagnare tutti i distintivi dà ai giocatori l’accesso alla sfida finale di affrontare l’Elite Four. Mentre giochi recenti come Sole e Luna e Spada e Scudo hanno alterato leggermente la formula con le sfide Totem e un torneo Championship Cup, la progressione è ancora molto simile ai vecchi titoli della serie.

Secondo NintendoLife una recente traduzione da DidYouKnowGaming? su YouTube di Game Freak: The Creative Group Rewriting the Rules in the World of Play, un libro scritto dallo sviluppatore di Game Freak Akihito Tomisawa, ha esposto i piani originali per gli obiettivi della palestra. Quando si cercava di decidere come ricompensare i giocatori per aver sconfitto i leader delle palestre, è stato creato un sistema di cinture colorate per imitare le cinture guadagnate quando si imparano le arti marziali. Il pensiero originale era che le cinture potessero essere usate come fruste durante l’allenamento, ma l’idea fu rapidamente scartata come troppo violenta per un gioco per bambini. Nonostante questo, molti degli sprites che si trovano in Pokémon Rosso, Blu e Giallo raffigurano allenatori con le fruste, rivelando un lato molto più oscuro dell’allenamento dei Pokémon.

È possibile che queste prime scelte di design abbiano portato al concept di Pikachu di Ash e alla sua avversione per essere contenuto in una Poké Ball. Mentre la maggior parte dei Pokémon sono mostrati come indifferenti alla loro capsula portatile, Pikachu non sopporta la palla e scoppia non appena viene rimandato dentro. È possibile che gli sviluppatori e gli scrittori di Pokémon abbiano trovato l’idea della relazione allenatore-Pokémon riluttante e l’abbiano usata come base per rappresentare una partnership cooperativa. Per aiutare a mostrare l’autonomia dei Pokémon, li si vede regolarmente liberarsi dalle loro Poké Ball nella serie animata, così come lasciarsi catturare solamente dopo aver legato con un allenatore nel corso di una storia.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi