Game Experience
LIVE

PlayStation Home torna in vita con un progetto fan-made

Un gruppo di fan ha annunciato il ritorno di PS Home.

Dopo che nei mesi scorsi Sony Interactive Entertainment ha deciso di rinnovare il marchio di PlayStation Home, in questo articolo vi andiamo a segnalare una novità piuttosto importante (e tutta fan made) riguardante la particolare applicazione per PlayStation 3 che si prendeva il compito di far socializzare e comunicare in modo più profondo e significativo tutti i giocatori della console PlayStation.

Alcuni utenti infatti, probabilmente spinti dalle tantissime chiacchiere riguardanti i Metaversi in 3D delle varie aziende sparse per il mondo, hanno deciso di alzarsi le maniche e di dare il via al progetto Destination Home. Questo altri non è che il ritorno di PlayStation Home, app scaricabile e giocabile sia in modo offline che online sulle PlayStation 3 ovviamente modificate, tramite console o emulatori.

Questo importante traguardo è stato raggiunto grazie alla collaborazione con il gruppo PlayStation Online Network Emulated (PSONE). Destination Home è un progetto nato da un gruppo di fan senza scopo di lucro, che ha cercato di far risorgere PS Home ma che per un bel po’ di anni è stata limitata esclusivamente ad una versione offline, disponibile per il download e nella riproduzione su console PS3 modificate oppure emulatori.

Tuttavia, in seguito alla collaborazione con il gruppo di fan PlayStation Online Network Emulated (PSONE), Destination Home è riuscita a rendere nuovamente possibile la connessione online.

Secondo il gruppo di cui sopra, i giocatori potranno connettersi online a Home così da partecipare alle lobby pubbliche e private entro la fine di quest’anno. I giocatori hanno supportato il progetto donando i dati di Home dalle loro console PlayStation 3 personali. Ciò ha permesso al gruppo di riportare in vita una serie di spazi dall’app originale, tra cui l’Hub, il Bowling Alley e il Playground, oltre alla possibilità di personalizzare gli appartamenti.

PlayStation Home è stata lanciata come open beta nel dicembre 2008, posizionandosi sul mercato come una piattaforma di social gaming 3D che i possessori di PS3 potevano utilizzare per interagire con altri giocatori e visitare varie aree tematiche. Il progetto è poi stato chiuso da Sony Interactive Entertainment, ancora in forma beta, nel marzo 2015.

Fonte: VGC

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi