PLAYSTATION

Playstation 5: Cerny è stupito dalla risposta degli sviluppatori e dell’utilizzo del ray tracing

Mark Cerny, l'architetto di Playstation 5, è rimasto piacevolmente sorpreso dalla risposta degli sviluppatori e dall'utilizzo cosi immediato del ray tracing.

La Playstation 1 è nata da Sony ascoltando gli sviluppatori e creando una piattaforma che era tanto per i creatori quanto per i giocatori. Durante la ricerca e lo sviluppo per Playstation 5, Sony ha fatto la stessa cosa, creando la console ottimale con cui gli sviluppatori potevano lavorare. E Cerny afferma che la Playstation 5 ha visto “miracolosamente pochi contraccolpi” da parte degli sviluppatori.

PlayStation-5

Guardando ai primi 6 mesi di PS5, Cerny ha parlato di come cerca intenzionalmente chi dà opinioni forti quando parla con gli sviluppatori che lavorano con la console. Ciò consente al team di Playstation di concentrarsi sull’affrontare al meglio i problemi e i colli di bottiglia nella pipeline di sviluppo a livello di console. Secondo Cerny, la PS5 sta subendo “miracolosamente pochi contraccolpi” da parte degli sviluppatori in termini di punti di conflitto principali che ostacolano lo sviluppo.

“Le conversazioni possono essere molto controverse”, ha detto Cerny. “Cerco attivamente le persone che avranno opinioni forti, che espongono chiaramente tutti i problemi che stanno avendo con l’hardware, in modo che possiamo darci da fare e pensare a come possiamo affrontarli in futuro.”

Cerny è anche sbalordito dalla velocità con cui gli sviluppatori si stanno adattando e utilizzando l’architettura di PS5. Non si aspettava che il ray tracing sarebbe stato implementato nei giochi dagli sviluppatori così rapidamente dopo il lancio, ma è stato felicissimo di vedere 6 titoli presenti nella prima dimostrazione pubblica di PS5 che avevano il ​​ray tracing.

“Pensavo che il ray tracing fosse qualcosa che sarebbe stato utilizzato nei titoli di seconda e terza generazione”, ha detto Cerny. “Ho pensato che forse un primo titolo potrebbe mostrare un po’ del potenziale, e sarebbe una di quelle cose che ti saresti chiesto, poiché sei coinvolto nella creazione dell’hardware, ‘valeva la pena inserire questo, dato il costo associato al silicio?’ E avere una risposta a questa domanda la prima volta che i titoli sono stati mostrati in pubblico è stato fantastico.”

Playstation 5

E’ chiara la volontà di Sony di voler aiutare gli sviluppatori e prendere decisioni in base al feedback che forniscono, ed anche il loro utilizzo così immediato del ray tracing, è davvero qualcosa da apprezzare, trattandosi di una delle funzionalità principali di questa nuova generazione di console.