XBOX

Phil Spencer: Il team Xbox sente l’energia della propria community

Phil Spencer e il team Xbox sono molto contenti dell'energia che la propria community sta trasmettendo.

Phil Spencer, boss della divisione gaming di Microsoft, da quando è al timone della piattaforma Xbox ne ha completamente cambiato il volto in meglio, rispetto alla deludente e possiamo dire tranquillamente catastrofica gestione di Don Mattrick, con il lancio di Xbox One, nel 2013, con una conferenza E3 d’annuncio della console incentrata maggiormente sulla gestione dei media e della televisione, rispetto a quello che è più a cuore ai giocatori della piattaforma, i videogiochi.

Phil Spencer

Phil Spencer ha quindi ottenuto le redini del team Xbox nel 2014, raggiungendo il traguardo di 7 anni a capo della divisione gaming di Microsoft, proprio questo mese. Con Spencer davvero molte cose sono cambiate nella piattaforma nel corso di questi anni, basti pensare solamente all’ecosistema che tutto il team ha creato, con il supporto dei giochi Xbox Game Studios anche su PC, l’arrivo di Xbox Game Pass che ha sconvolto l’industria videoludica e il modo in cui i giocatori possono consumare i giochi, ed ultima ma non per importanza, la possibilità di poter giocare da dispositivi mobile in cloud streaming grazie ad xCloud, che proprio in questi giorni è approdato anche su iOS e PC, ed arriverà in futuro anche su console. Anche al lancio delle nuove console il buon Phil e tutto il team Xbox hanno davvero fatto grandi cose, con Xbox One X ed Xbox Series X|S, per non parlare dei miglioramenti all’interfaccia utente della dashboard, e a funzioni parecchio importanti per i giocatori, come la retrocompatibilità con i precedenti sistemi e il Quick Resume.

In particolare dopo il lancio delle console di nuova generazione di Microsoft, Spencer e tutto il team Xbox sono alimentati costantemente dall’energia della propria community, molto soddisfatta dei progressi ottenuti, ma anche costruttivamente critica quando ce n’è bisogno.

Proprio in questo senso, XCloudTimdog, fan accanito della piattaforma, ha chiesto su Twitter al boss di Xbox la seguente domanda: “Qual è la sensazione generale ad Xbox al momento? Siete soddisfatti delle vendite e dei progressi per Xbox Game Pass?”, Phil ha risposto affermando: “Il team si nutre dell’energia della community, che si sente benissimo in questo momento”.

Spencer ha voluto aggirare comunque la domanda sulle vendite e sui progressi di Xbox Game Pass, probabilmente anche per la scelta di Microsoft di non parlarne apertamente e non rendere i dati delle vendite delle console pubblici, sebbene sappiamo che Xbox Game Pass è in continua crescita, cosi come la divisione in generale, con 18 milioni di abbonati e un aumento del 40% delle entrate, nell’ultimo trimestre.