NINTENDO

Nintendo Switch Pro: anche Nikkei conferma l’arrivo della revisione hardware più potente

Anche Nikkei crede ai precedenti rumor su una revisione hardware più potente di Switch!

Un recente report di Nikkei avrebbe rivelato la volontà da parte di Nintendo di aumentare la produzione di console Switch a ben 30 milioni di unita per questo anno fiscale, che si concluderà il 31 marzo 2022.

La compagnia giapponese avrebbe così sollecitato i propri partner manifatturieri al fine di incrementare significativamente la produzione della console portatile nel periodo richiesto.

Ciò rappresenterebbe per Nintendo il più alto livello produttivo finora e un incremento senza precedenti per una console da gioco durante il suo quinto anno di vita.

nintendo switch pro

Durante i primi nove mesi del suo precedente anno fiscale, conclusosi a marzo, Switch ha distribuito ben 23 milioni di unita.

Tuttavia, l’azienda nipponica dovrà impegnarsi non poco nel riuscire ad aumentare la produzione veramente, in una situazione in cui la carenza di semiconduttori sta continuando a rendere le console next-gen PlayStation 5 e Xbox Series X|S introvabili.

Sempre secondo il report di Nikkei, la compagnia si aspetta di lanciare anche un modello di fascia alta per la console, ossia la vociferata Switch Pro, in grado di offrire una qualità grafica e prestazionale maggiore. Questo sarebbe un ulteriore modello di Switch dopo Switch Lite lanciato nel settembre del 2019.

Insomma, anche il portale Nikkei si accoda a quella serie di insider e giornalisti che credono fortemente nell’arrivo di questa fantomatica nuova revisione hardware per la console portatile della grande N.

Comunque sia, un portavoce di Nintendo ha prontamente risposto a questo report dicendo che “non c’è niente che possiamo darvi sui numeri di produzione e su modelli di fascia alta“.

Secondo gli ultimi rumor, questa versione più potente della console dovrebbe presentare uno schermo di maggior qualità e la tecnologia NVIDIA DLSS in grado di raggiungere addirittura il 4K. In particolare, secondo Bloomberg sarà presente uno schermo Samsung OLED da 7 pollici.