Game Experience
LIVE

Netflix ha cancellato Cowboy Bebop dopo soltanto una stagione

Il portale Hollywood Reporter ha condiviso in rete un nuovo e clamoroso report riguardante Cowboy Bebop: la serie live action è stata cancellata definitivamente da parte di Netflix.

Questo significa che la serie televisiva ispirata all’omonimo anime di anni fa rimarrà inconclusa con soltanto la prima stagione, la quale ha ricevuto infatti numerose recensioni negative e medriocri.

La decisione è arrivata così soltanto dopo meno di tre settimane dal debutto dello show sul servizio di streaming. La prima stagione da dieci episodi ha infatti ottenuto soltanto il 46% di opinioni positive da parte della critica sul portale di aggregazione Rotten Tomatoes.

Anche i fan sembrano concordare con la critica, in quanto l’apprezzamento del prodotto televisivo è stato solamente del 56% da parte degli utenti del sito web.

Stiamo parlando di un altro progetto che ha cercato di reinventare anime giapponesi come live action occidentali, fallendo nell’ottenere il consenso da parte degli spettatori, come ad esempio il film Dragon Ball Evolution nel 2009, Ghost in the Shell del 2017 e il film di netflix Death Note del 2017. Il successo più grande è stato sicuramente Alita: Battle Angel del 2019.

Ricordiamo che Cowboy Bebop vede la partecipazioni degli attori John Cho, Mustafa Shakir e Daniella Pineda nei panni dei tre cacciatori di taglie protagonisti della storia, detti anche “cowboy”.

Cowboy Bebop Netflix

Che ne pensate di questa decisione da parte di Netflix? Siete d’accordo oppure no?

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi