NOTIZIE

Neill Blomkamp è al lavoro su uno sparatutto multiplayer AAA

Il regista di District 9 entra a far parte del nuovo studio di Gunzilla Games, che è al lavoro su uno sparatutto multiplayer AAA.

Neill Blomkamp, ​​il direttore di District 9, Elysium e Chappie, si è unito al nuovo sviluppatore Gunzilla Games come Chief Visionary Officer, aiutando lo studio a creare il suo sparatutto multiplayer AAA di debutto non ancora annunciato.

Gunzilla Games è stata creata l’anno scorso e ha iniziato la pre-produzione del suo primo gioco. Lo studio dispone di talenti di sviluppo che in precedenza hanno lavorato per Crytek, Ubisoft, EA e altri, e adesso ha aggiunto anche alcuni talenti di Hollywood. Parlando con IGN, Blomkamp ha spiegato che il suo insolito ruolo di Chief Visionary Officer sarà quello di agire come “una versione egualitaria dell’essere un regista”, lavorando con diverse parti del team per decidere i migliori percorsi da seguire per il design, l’audio, la narrazione, e altro ancora.

nEILL Blomkamp
Gunzilla Logo

Anche se gioca regolarmente e ha già avuto a che fare con l’industria (in particolare lavorando su un adattamento del film di Halo con Peter Jackson), Blomkamp riconosce di non avere esperienza nello sviluppo di giochi e lavorerà con altri creativi senior per essere certo che la sua visione è realizzabile.

Blomkamp ha anche condiviso alcuni dei suoi pareri sul settore dei videogiochi, affermando che vuole fare esperienza per far parte di un medium di intrattenimento che crede diventerà dominante nel prossimo futuro.

“La mia analogia è che i film e i formati narrativi passivi saranno una sorta di libri su uno scaffale, nel senso che sono sempre lì, e le persone li consumeranno sempre, ma la cosa dominante quando torni a casa dal lavoro e fai qualcosa sarà una qualche forma di altamente interattivo…un luogo in cui verrai catapultato, un mondo tridimensionale in cui qualcosa si sta svolgendo nel tempo. E trovo che quell’idea sia molto interessante. E penso che sarà essere abbastanza incredibile dove, dove va. Quindi voglio partecipare a questo.”

“I giochi diventeranno […] quello che sono stati i film nel 20° secolo. Saranno semplicemente la forma dominante di intrattenimento culturale e [voglio] essere in questo. Mescolando la mia storia in effetti visivi e interesse nella grafica 3D significa che voglio avere una base nella creazione di giochi per molto tempo. Quindi, se il gioco ha successo e tutto funziona, spero di rimanere a Gunzilla per molto tempo.” Ha spiegato Neill Blomkamp ad IGN.

Neill Blomkamp

Questa non è la prima volta che Blomkamp si affaccia al mondo dei videogiochi, come detto in precedenza il regista ha lavorato all’adattamento del film di Halo, ed ha anche gestito un lungometraggio dello sfortunato titolo di Bioware, Anthem. Vedremo dunque cosa succederà in futuro con questo titolo di Gunzilla Games, cosa ne pensate voi, siete curiosi di scoprire a cosa sta lavorando Neill Blomkamp? Diteci la vostra nei commenti.

FonteIGN