XBOX

Microsoft promuove Surface Pro 7 in un confronto aggressivo con iPad Pro

Microsoft continua imperterrita la sua campagna marketing anti-Apple.

Già da qualche mese Microsoft ha cominciato a promuovere i propri prodotti Surface Pro in modo decisamente particolare, cioè ridicolizzando la concorrenza di Apple consistente in iPad Pro.

La nuova mossa di marketing in tal senso risiede in un nuovo video promozionale della compagnia americana basato su un confronto tra il Surface Pro 7 e l’iPad Pro. Nel mese di gennaio ricordiamo un confronto simile tra Surface pro e il MacBook.

In quel caso venne mostrato come il Surface Pro fosse una scelta migliore per l’utente rispetto al MacBook più pesante e più costoso, oltre che non una buona scelta per il gaming. Ora, il colosso di Redmond continua la sua campagna promozionale aggressivamente anti-Apple con un nuovo video in cui verrebbe mostrata l’inferiorità di iPad Pro rispetto al Surface Pro 7.

Surface Pro 7 Microsoft

Nel video viene spiegato che con iPad Pro non è possibile poggiarlo in verticale sul tavolo senza procurarsi uno stand a parte, a differenza dello stand integrato sul prodotto di Microsoft. Il dispositivo di Apple presenta poi una sola entrata USB-C mentre il Surface Pro 7 presenterebbe la porta USB-C, USB-A, Type Cover e lettore di schede microSD.

Per quanto riguarda invece il discorso della tastiera, l’iPad Pro ne presenterebbe una decisamente pesante e quindi difficile da portare in giro, a differenza della tastiera più leggera pensata per il tablet di Microsoft. Viene anche mostrata la scomodità dell’iPad di doverlo portare in giro con l’adattatore sempre attaccato al fine di poter ottenere ulteriori porte esterne.

Un altro motivo secondo Microsoft di puntare al Surface è anche per via del suo offrire sia l’esperienza di un tablet che quella di un laptop grazie al sistema operativo Windows 10, e il tutto a un prezzo decisamente inferiore.

Come spiegato qui sopra nel fatidico video, l’iPad Pro con tastiera verrebbe a 1.348 dollari nel modello a 12,9 pollici, mentre i prezzi per il Surface Pro 7 partirebbero da 750 dollari senza tastiera e da 880 dollari con tastiera inclusa.

Tuttavia, bisogna tenere in mente diverse cose in favore del prodotto di casa Apple, tra cui la sua maggior leggerezza e le sue cornici meno spesse rispetto al competitor di Microsoft. L’iPad Pro può anche essere configurato come un modem cellulare, a differenza del Surface Pro 7.

Inoltre, il dispositivo portatile di Apple presenta al suo interno un processore A12Z Bionic, dalle prestazioni significativamente migliori rispetto al Core i7 installato dentro alla versione più premium di Surface Pro 7.

ipad-pro

Che ne pensate di questa maniera “aggressiva” di promuovere i propri prodotti da parte di Microsoft? Segnaliamo che la compagnia americana ha da poco lanciato il nuovo modello chiamato Surface Pro 7+.