Game Experience
LIVE

Microsoft: Entrate sorprendenti, anche per merito della pandemia

Il settore gaming ha giocato un ruolo da protagonista

Microsoft ha divulgato le sue entrate relative al quarto trimestre dell’anno fiscale 2020, risultando nuovamente in crescita e superando quota 38 miliardi di dollari. Il supporto fornito dal settore gaming al risultato è di prim’ordine, e va detto che anche l’attuale situazione derivata dalla pandemia ha dato una bella spinta, portando il settore Xbox a registrare entrate in crescita del 64% rispetto all’anno scorso, una crescita pari a oltre 1.2 miliardi di dollari.

L’emergenza COVID-19 ha dato una spinta prevalentemente al settore gaming, rendendolo protagonista della scena. I contenuti e i servizi Xbox sono cresciuti del 64% sulla base annua (1.2 miliardi), incluse le vendite di giochi e i pagamenti delle sottoscrizioni. Microsoft ha attribuito il merito a una generale crescita della domanda, abbinata ai buoni risultati di alcune compagnie third-party.

Le crescite hanno interessato anche le vendite hardware, cresciute del 49% nel trimestre. La disponibilità di bundle Xbox One XXbox One S rimangono scarse in molte nazioni, grazie agli acquisti compiuti da chi ha trovato nel gaming una buona distrazione dalla monotonia dei tempi del lockdown.

Da recenti notizie si è saputo che Microsoft ha reso discontinua la produzione, e di rimando anche la disponibilità, delle console Xbox One XXbox One S All-Digital, fatto che ha senza dubbio giocato un ruolo primario nell’attuale penuria di console acquistabili.

Questi risultati segnano un importantissimo traguardo per questo trimestre della divisione gaming di Microsoft. L’ultima settimana del trimestre ha conosciuto una buona crescita negli utilizzi di Xbox Live, con un momentum simile riflesso nei guadagni.

L’impressionante crescita ha costretto addirittura Microsoft ha disabilitare, temporaneamente, le immagini personalizzate dei profili Xbox, cosi da ridurre il carico di lavoro sul servizio di moderazione.

xbox-series-x

Questa situazione prepara un terreno ideale alla realizzazione della visione che Microsoft ha della next generation, incorporata nella sua Xbox Series X e nella tecnologia Project xCloud. L’attuale clima globale favorisce una crescente domanda di intrattenimento interattivo, e le vendite di sofware e le sottoscrizioni a Xbox Game Pass sono fondamentali per un brand prossimo a un importante release.

Merita una menzione anche il grande successo della campagna di marketing per Halo: Infinite, attesissimo nuovo capitolo d’una delle saghe bandiera di Microsoft, che ha stabilito un record in termini Social. Ben tre tweet separati del profilo ufficiale Halo, nel giro di 30 giorni, hanno accumulato oltre centomila like ciascuno.

Come citato nel tweet soprastante, “è raro per ogni titolo tranne i più grandi accumulare 100.000 like con un singolo tweet. Halo Infinite l’ha fatto tre volte in un mese, da solo”, un risultato impressionante, che riflette quanto il vasto pubblico di utenti Xbox fan di Halo sia in spasmodica attesa.

Continuate a seguirci sulle pagine di Game-Experience per restare al passo con ogni novità e curiosità in arrivo dal vasto mondo del gaming!

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi