Game Experience
LIVE

Kratos e Cinema – 5 attori perfetti per il ruolo dello Spartano di God of War

Vi immaginate Kratos al cinema?

Non è una novità, Sony è uno dei colossi dell’industria cinematografica. Ma, da poco, anche PlayStation, con le sue storie è sbarcata nel mondo del cinema. Il primo impatto è stato con Uncharted, uscito nelle sale proprio questo febbraio, ma è anche in lavorazione una Serie Tv su The Last of Us dove sarà Pedro Pascal (famoso per il Trono di Spade) a recitare la parte di Joel. Con queste premesse, non stupirebbe se Playstation portasse tutti i suoi iconici personaggi sul grande schermo.

Ma, qual è il personaggio, che a oggi, più di tutti è il simbolo di PlayStation? Non può essere che Kratos, il più grande guerriero del mondo dei videogiochi, che accompagna i videogiocatori da quasi 4 generazioni di console.

L’annuncio di un ipotetico film di God of War è ormai solo questione di tempo, e a noi, non resta che aspettare. E nel frattempo, possiamo anche fantasticare su quale attore potrebbe interpretare Kratos, il Fantasma di Sparta.

Dominic Purcell

Dominic Purcell

Probabilmente vi ricorderete di Dominic Purcell per aver interpretato Lincon in Prison Break, dove ricopriva il ruolo del braccio destro del mitico Michael Scofield. Adesso è conosciuto per essere Mick Rory nelle serie tv targate DC Comics. Tuttavia la prestanza fisica dell’attore e la forma del volto lo renderebbero un perfetto Kratos giovane, a mancare è solo il pizzetto!

Jason Momoa

2669444

L’attore che veste il ruolo di Aquaman è conosciuto per essere un simpaticone fuori dal set, ma la sua stazza e la faccia da ‘’badboy’’ lo rendono minaccioso, proprio come Kratos! Del resto, nel Trono di Spade l’abbiamo già visto recitare il ruolo di un guerriero assetato di sangue e interessato solo a combattere e vincere, stiamo parlando Khal Drogo, ma la descrizione va bene anche per Kratos.

Dave Bautista

Batista

Primo, ma non ultimo wrestler di questa lista. Il suo passato nel ring gli ha conferito un fisico colossale, ma sono anche le sue pi recenti apparizioni al cinema fattori che lo renderebbero un perfetto Kratos. Infatti Drax, membro dei Guardiani della Galassia della Marvel, è un omone grosso, pitturato e che usa due lame come armi, ed è proprio Batista a interpretarlo. Del resto per interpretare lo Spartano serve qualcuno che sappia combattere, e chi meglio di un wrestler.

Un casting già fatto.

Christopher Judge

christopher judge stargate sg 1 21308165 761 473

È massiccio, minaccioso e ha la voce identica a…quella di Kratos. Questo perché è stato proprio lui a doppiare lo spartano nel capitolo uscito nel 2018, e che lo doppierà anche nel sequel: God of War Ragnarok. Ma Judge non è soltanto una voce profonda poiché ha anche esperienza a recitare ruoli, come visto in Stargate. Judge sarebbe un’ottima scelta nel momento in cui si vuole raccontare la storia del Kratos dell’ultimo capitolo, più maturo, saggio e attento, che ha lasciato la rabbia alle sue spalle.

Del resto, chi conosce Kratos meglio di sé stesso?

Triple H – Il Kratos perfetto

Kratos
Il Kratos perfetto

Potrebbe comparire la notizia che Triple H, nome d’arte di Paul Lavesque, interpreterà Kratos e nessuno sarebbe capace di lamentarsi. Il secondo wrestler ha tutte le carte in regola per essere un perfetto Kratos. Il fisico c’è, la barba folta anche, la testa rasata anche ma soprattutto la perenne voglia di schiacciare i propri avversari. Il wrestler non ha molta esperienza nel cinema, ma è veramente la copia sputata di Kratos.

Ma le somiglianze non si fermano all’estetica. Lo Spartano per quanto un vero fenomeno nel combattimento corpo a corpo, ha sempre preferito lottare utilizzando delle armi, nello stesso modo in cui Triple H, pur essendo un grande lottatore, si affida al suo miglior amico, il martello nei match con stipluazione speciale.

Sony, leggi questo articolo e per favore contatta la WWE per darci il Fantasma di Sparta perfetto.

Articoli correlati

Loris Lo Masto

Loris Lo Masto

Ho avuto un pad tra le mani ancor prima di imparare a parlare. Gioco ai videogiochi da praticamente tutta la vita, e senza pensarci due volte li reputo non solo la mia più grande passione, ma anche il tratto che meglio descrive la mia persona. Adoro parlarne in maniera più approfondita, non concentrandomi sull'idea che i videogiochi siano strumenti per intrattenere, ma come mezzi di comunicazione per unire più cuori.

Condividi