Game Experience
LIVE

Halo Infinite un video confronta la versione finale con la demo del 2020

Diamo un'occhiata alle differenze tra la versione finale e la demo 2020.

In queste ore è ufficialmente scaduto l’embargo per le recensioni della Campagna di Halo Infinite, con il noto canale YouTube ElAnalistaDeBits che ha pubblicato un nuovo video confronto dedicato alla versione finale della modalità storia con protagonista Master Chief e lo spezzone di gameplay pubblicato lo scorso mese di luglio 2020.

Il filmato in questione mostra quindi alcune fasi esplorative, di combattimento contro dei temibili nemici che minacciano la vita degli esseri umani ed infine anche alcune sequenze caratterizzate da un ampio utilizzo dei veicoli, il tutto mostrando delle scene identiche tra le due versioni del nuovo capitolo di Halo.

Questo video mostra in modo piuttosto chiaro i miglioramenti al comparto tecnico di Halo Infinite apportati da 343 Industries e Microsoft, con oltre un anno di lavoro che ha reso piuttosto migliore il tutto. E questo nuovo video confronto riesce a mostrare un miglioramento piuttosto evidente del sistema di illuminazione, ad alcune texture che arricchiscono il mondo di gioco ed infine anche di alcune animazioni che ora sembrane caratterizzate da una qualità superiore rispetto a quanto si è potuto ammirare l’anno scorso durante la controversa demo del titolo.

A questo punto non perdete altro tempo e gustatevi il nuovo video confronto dedicato al gioco, buona visione:

Allora cosa ve ne pare di questo nuovo confronto dedicato al titolo con protagonista lo Spartan più famoso del mondo? Fateci sapere la vostra opinione con un commento attraverso i nostri canali social.

Vi ricordiamo infine che Halo Infinite è pronto ad approdare sul mercato di tutto il mondo l’8 dicembre 2021 in esclusiva su console Xbox e PC Windows, gioco che potrebbe contare persino su più Campagne.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi