Game Experience
LIVE

Halo Infinite su PC riceverà il raytracing con una patch post-lancio

Un'altra mossa da parte di 343 che non farà piacere a molti giocatori appassionati.

Poche ore fa, con un post sul proprio blog ufficiale, quelli di Xbox hanno rivelato alcune informazioni tecniche su Halo Infinite, e in particolar modo per quanto riguarda la sua versione per le piattaforme PC.

La divisione Xbox ha così confermato che su Halo Infinite il supporto alla tecnologia del raytracing non sarà disponibile al lancio per PC, ma che arriverà soltanto successivamente, con una patch post-lancio per l’appunto.

Noah Benesch, il product marketing manager di Xbox, ha definito il supporto a questa particolare tecnologia di illuminazione come una priorità del supporto post-lancio del gioco.

Il resto del post ufficiale si concentra sulla collaborazione tra AMD e Xbox. Se siete fan di AMD e volete vedere il membro Xbox parlare entusiasticamente di AMD, allora potreste trovare questo post interessante.

Altrimenti, la cosa più interessante risulta essere per l’appunto il rinvio del raytracing sulle piattaforme PC Microsoft Windows del videogioco FPS.

Con grande entusiasmo, non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con AMD per portare il raytracing su Halo Infinite. Il raytracing è una delle nostre priorità di sviluppo relative al post-lancio e non vediamo l’ora di condividere altro al più presto.

Segnaliamo che proprio di recente è uscito un filmato dedicato interamente alla versione PC dello sparatutto in prima persona targato Microsoft e 343 Industries.

Halo Infinite

Halo Infinite sarà disponibile a partire dall’8 dicembre 2021 per le piattaforme PC Windows 10, PC Windows 11, Xbox One e Xbox Series X|S.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi