NOTIZIE

GTA V: IA ricrea una versione in tempo reale del gioco

I risultati sono piuttosto instabili, ma per essere qualcosa di generato al 100% da un'IA è comunque abbastanza impressionante.

Il mese scorso, una tecnologia di Intel ISL ha portato GTA V ai limiti del fotorealismo. Quest’oggi invece vi segnaliamo un altro gruppo di appassionati di intelligenza artificiale che ha lavorato a qualcosa di ancora più impressionante che coinvolge il famoso titolo di Rockstar. Lo YouTuber Harrison Kinsley ha condiviso un video che mostra GAN Theft Auto, una rete neurale in grado di generare da sola una versione giocabile di GTA V.

Grand theft auto v

Kinsley e il collaboratore Daniel Kukieła hanno realizzato GAN Theft Auto con GameGAN. Ogni GAN è costituito da due reti neurali in competizione: un generatore e un discriminatore. Il generatore viene addestrato su un set di dati di esempio e quindi gli viene detto di produrre contenuti in base a ciò che ha visto. Il discriminatore, nel frattempo, confronterà l’output del generatore con il set di dati originale. “Ogni pixel che vedi qui è generato da una rete neurale mentre gioco”, dice Kinsley nel video.

Lo sviluppo di un GAN è un’attività che richiede molta GPU, NVIDIA ha prestato a Kinsley un computer DGX Station A100 per realizzare il progetto. Il sistema viene fornito con quattro delle GPU A100 dell’azienda e una CPU server AMD a 64 core. Kinsley e Kukieła hanno usato tutta quella potenza di calcolo per eseguire contemporaneamente 12 IA basate su delle regole. 

Come si può vedere nel video, la rete di IA modella un numero sorprendente di sistemi del gioco. Mentre l’auto si muove, così fa l’ombra sotto di essa e il riflesso del sole sul parabrezza posteriore. Anche le montagne in lontananza si avvicinano. Nonostante ciò, il risultato finale è abbastanza rozzo e instabile, ma per essere qualcosa di creato al 100% artificialmente è già molto sorprendente. Inoltre, Kinsley e Kukieła hanno caricato questo progetto su GitHub (trovate il link alla fonte della notizia), spiegando che questa demo dovrebbe essere in grado di girare su buona parte dei computer attuali.