Game Experience
LIVE

Fortnite dice addio alla Cina, è imminente la chiusura dei server

Il gioco sta per essere chiuso definitivamente.

Mentre in Occidente si sta parlando a più riprese del nuovo evento crossover che dovrebbe approdare tra pochi giorni all’interno di Fortnite Capitolo 2, e dedicato a Jinx di League of Legends, ecco che dalla Cina sono fuoriuscite delle notizie piuttosto importanti ed addirittura trancianti.

Difatti tra appena quindici giorni il celebre Battle Royale di Epic Games cesserà di esistere in quel della Cina, questo a causa di motivi non meglio indicati. Inoltre in vista di questa chiusura in programma il 15 novembre 2021, dalla giornata di domani, 1° novembre 2021, non sarà più possibile registrarsi al gioco, con tanto di chiusura del portale dei download.

Purtroppo non sono al momento noti i motivi che hanno portato a questa decisione così tanto tranciante da parte di Epic Games e Tencent, con alcune indiscrezioni che puntano ad un successo tutt’altro che esaltante in quel della Cina, con Fortnite Capitolo 2 che in questo Paese non è mai riuscito a fare breccia nei cuori e nella menta dei giocatori cinesi, mentre PUBG e Knives Out che in tal senso hanno ottenuto un successo di gran lunga più importante e duraturo.

Stando ad altre indiscrezioni invece, il Battle Royale di Epic Games potrebbe essere stato chiuso a causa delle restrizioni del governo cinese, con le nuove restringenti norme cinesi che impediscono ai minorenni di giocare ai titoli free to play per più di tre ore a settimana.

A questo punto non ci resta che attendere e vedere quali sono stati i motivi ufficiali che hanno portato alla chiusura di Fortnite Capitolo 2 in Cina.

Fonte: ResetEra

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi