NOTIZIE

Fortnite Champion Series: team squalificato a causa di un tweet offensivo contro Epic

Il tweet offensivo è nei confronti di Donald Mustard.

In questo articolo andiamo a segnalare un evento che ha attirato le attenzioni di non pochi giocatori di Fortnite. Difatti in queste ore è stata squalificata da un torneo una squadra alle prese con Fortnite Champion Series. Ma qual è il motivo di questa eliminazione? Se state pensando all’utilizzo di trucchi o imbrogli vari siete fuori strada, difatti il motivi di questa squalifica è da ricercarsi in un tweet offensivo di uno della squadra indirizzato al creative director del celebre Battle Royale, Donald Mustard.

Il team si è visto quindi tolta la possibilità di partecipare al torneo di cui sopra, che mette in palio un montepremi di ben 3 milioni di dollari, a causa di un tweet che gli è risultato fatale, di più di una sconfitta sul tradizionale campo da gioco.

Qi di seguito trovate il messaggio incriminato di Wrigley, poi prontamente rimosso ma ormai il danno era fatto:

“Davvero, devi letteralmente ammazzarti, Donald Mustard!”

Fortnite Champion Series

Ovviamente i compagni del ragazzo hanno chiesto la riammissione e la conseguente sostituzione di Wrigley poiché, a loro dire, non hanno commesso alcuna infrazione al regolamento di Fortnite Champion Series, con il loro compagno che ha deciso autonomamente prima di partorire e poi di pubblicare il tweet galeotto.

Detto ciò, al momento sembrerebbero essere davvero basse le possibilità che Dictate e Userz vengano riammessi al torneo di cui sopra, con i due che si sono visti effettivamente privati della possibilità di poter mettere le mani, dopo tanti sacrifici, sull’imponente premio in denaro messo in palio nella competizione. Intanto sapevate che in Fortnite Capitolo 2 pare essere in arrivo la skin di Neymar durante la Stagione 6?