XBOX

Fable avrà il classico humor britannico ed uscirà prima di The Elder Scrolls 6

Ne è convinto Phil Spencer.

Fable è senza alcun dubbio uno dei giochi più attesi da tutti gli utenti Xbox, titolo che purtroppo non è stato presente in alcun modo durante la scoppiettante conferenza congiunta della divisione gaming di Microsoft e Bethesda organizzata in occasione dell’E3 2021, attesissima manifestazione di videogiochi che anche quest’anno è andata in scena nella prima metà di Giugno.

Il nuovo capitolo della serie è infatti in sviluppo presso Playground Games, team di sviluppo inglese che ha presentato proprio durante la manifestazione losangelina l’attesissimo Forza Horizon 5, con il titolo GDR che manca sostanzialmente dalla scena da un bel po’ di mesi a questa parte, precisamente dal trailer in Computer Grafica di presentazione di qualche mese fa.

In queste ore però il boss di Xbox, l’ormai arcinoto Phil Spencer, ha preso parte ad una nuova intervista con il portale online IGN.com partecipando nello specifico al podcast Unlocked. In quest’occasione quindi il buon Spencer ha rivelato un paio di informazioni piuttosto interessanti che, senza alcun dubbio, faranno la felicità di tutti i fan di Fable.

Fable

Il boss della divisione gaming di Microsoft ha infatti confermato come stanno proseguendo correttamente i lavori per il nuovo capitolo della serie GDR, affermando inoltre come Playground Games stia prestando particolari attenzioni nell’includere anche in questo gioco il classico humor inglese che, lo ricordiamo, ha contraddistinto tutti e tre i precedenti capitoli della saga ad opera di Peter Molyneux e Lionhead Studios.

Phil Spencer ha inoltre affermato che il nuovo Fable approderà sul mercato prima di The Elder Scrolls 6, seppur in tal senso non siano state fornite indicazioni temporali precise.
Eccovi le nuove ed interessanti dichiarazioni di Spencer:

“Beh, quello che posso dire è che Avowed e The Elder Scrolls hanno quelle atmosfere e quelle ambientazioni horror-fantasy, ma Fable no, questa serie non è mai stata quel genere di GDR, Fable infatti ha sempre avuto quella vena spensierata e squisitamente british. Penso perciò che Playground la manterrà anche in questo nuovo capitolo. Riguardo l’uscita sul mercato dite? (risponde ad una domanda diretta del giornalista, ndr) Quello che posso dire è che The Elder Scrolls 6 è più lontano”.