Game Experience
LIVE

Destiny 2, polemiche per il nuovo sistema di matchmaking Trials of Osiris

Polemiche dalla community per il nuovo sistema di matchmaking

Bungie ha aggiunto l’assistenza al matchmaking alla modalità Trials of Osiris di Destiny 2, ma non è stata lanciata senza la sua giusta quota di controversie. Per chi non lo sapesse, Trials of Osiris è una modalità 3v3 PvP competitiva “ad alto rischio e ad alta ricompensa” in Destiny 2, in cui i giocatori cercano di vincere sette partite di fila. Così facendo, i giocatori ottengono l’accesso a ricompense esclusive nel Faro.

Ma come riportato da Kotaku, i dettagli di questo cambiamento nel matchmaking di Trials of Osiris sono stati condivisi nell’ultimo This Week At Bungie, e fanno parte del revamp di Trials of Osiris dopo che la modalità è stata offline per un po’. Il primo di questi cambiamenti è l’aggiunta di un “pool impeccabile” che metterà i giocatori che raggiungono la pietra miliare Flawless andando 7-0 in un pool di matchmaking con altri che hanno fatto lo stesso. I giocatori rimarranno in questo pool fino al reset settimanale del gioco. Per coloro che stanno avendo qualche problema in Trials of Osiris, Bungie offrirà anche un “aiuto nel matchmaking” fino a quando non ricominceranno a vincere. Queste le parole del community manager di Bungie Cozmo_BNG:

“Stiamo abilitando un po’ di aiuto nel matchmaking se qualcuno si imbatte in diverse partite blowout. Questo meccanismo di aiuto temporaneo svanisce una volta che si ricomincia a vincere, quindi non pensate che qualcuno possa fare un errore facendo il tanking per qualche partita e poi giocare un intero fine settimana tranquillo”.

C’è però chi, come @Benjjjyy su Twitter, ritiene che questo possa “scoraggiare i giocatori che sono diventati impeccabili dal giocare di nuovo“. Potrebbe anche incoraggiare certi giocatori a manipolare il sistema resettando su sei vittorie. Questo nuovo sistema, secondo Cozmo, è un work-in-progress e sarà regolato in futuro se necessario. Ecco le sue parole:

“Guarderemo sia l’analisi che il feedback e cercheremo di bilanciare le partite veloci con le buone partite in tutta la base di giocatori. Sicuramente niente è scolpito nella pietra per sempre”.

destiny 2 forsaken wallpaper 1

Se siete interessati, potete trovare la nostra recensione di Destiny 2 qui.

“Il dogmatico ‘non è tutto oro quello che luccica’ trova conferma su Destiny 2. Finora abbiamo parlato della creatura di Bungie e del modo in cui è riuscita ad abbracciare una filosofia diversa, è arrivato però il momento di esporre una nota dolente molto importante. Durante la nostra analisi del titolo su console abbiamo avuto, come tantissimi altri giocatori, diversi problemi tecnici, costringendoci spesso e volentieri ad utilizzare il tethering per poter andare avanti. Speravamo, davvero, con tutto il cuore che a due mesi dall’uscita questi problemi fossero soltanto un brutto ricordo, apostrofando il tutto con un semplice “ nulla che non si può risolvere con una patch”.”

Fonte: IGN

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi