Game Experience
LIVE

Deathloop: un mondo di gioco più grande e denso grazie a PS5, svela Arkane

Niente più limiti dovuti a PS4.

Arkane Studios ha preso parte in queste ore ad una nuova intervista dedicata a Deathloop, gioco che ricordiamo approderà in esclusiva temporale su PlayStation 5 e PC dal 14 settembre 2021. Grazie a questa chiacchierata con Play Magazine, il noto team di sviluppo americano ha condiviso alcune nuove informazioni piuttosto interessanti sul loro nuovo gioco.

Grazie a questa intervista infatti Arkane Studios ha rivelato che sviluppare la loro nuova opera su PlayStation 5 gli ha permesso di andare a rimuovere, com’era facilmente intuibile, tutti i limiti che avevano invece dovuto sopportare nel loro precedente lavoro che, per chi non lo sapesse, risponde al nome dell’apprezzato Dishonored 2.

Tralasciando infatti la precedente generazione di console, PlayStation 4 e la famiglia delle console Xbox One, in favore invece di PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC moderni, gli ha permesso di dare vita ad un’opera incredibilmente ambiziosa, caratterizzata da un mondo di gioco molto più ricco di dettagli e carico di personaggi a schermo.

Eccovi qui sotto le dichiarazioni di Dinga Bakaba, director di Deathloop

“Questo che posso dire è che non credo saremmo stati in grado di essere altrettanto ambiziosi se non ci fosse stato il passaggio alla next-gen. Infatti sì, per noi team di sviluppo è sempre straziante quando arrivi alla fine di un progetto, devi ottimizzare le cose e ti accorgi che devi tagliare la mappa a metà e devi giustificare questa cosa dal punto di vista narrativo”

A questo punto non ci resta che attendere il 14 settembre 2021 e vedere se effettivamente il passaggio totale alla next gen ha permesso ad Arkane Studios di mantenere tutte le promesse fatte in questi mesi di sviluppo, con il gioco che ricordiamo promette di utilizzare le feature esclusive del DualSense, oltre all’Audio 3D sulla nuova console di Sony, così da catapultare i giocatori in un folle, surreale ed iper frenetico mondo di gioco pronto ad accogliere tutte le mirabolanti avventure e le strategie dei giocatori.

Fonte: Mp1st

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi