Game Experience
LIVE

Cyberpunk 2077 è ora giocabile in VR grazie a una nuova Mod

Luke Ross è tornato in pista

Il modder Luke Ross è tornato con un altro brillante aggiornamento per la sua mod R.E.A.L. VR e questa volta ci permette di provare le emozioni di Night City di Cyberpunk 2077 in realtà virtuale.

Se avete voglia di provare la mod da soli, potete accedervi subito diventando un membro a pagamento del Patreon di Luke, ma attenzione: avrete bisogno di un PC abbastanza potente se volete che funzioni senza problemi.

Se vi state chiedendo cosa aspettarvi, Cas del canale YouTube Cas & Chary ha fatto una full immersion nella mod VR. Cas ha detto che la maggior parte delle cose sono fatte molto bene, considerando che è più sul lato ‘port‘ delle cose e meno un adattamento VR nativo. Richiede all’utente di giocare tramite un gamepad, e include molte delle cose in prima persona che ci si aspetta da un gioco non progettato per la VR. Eppure, Cas dice che i panorami sono incredibili e “molto meglio del previsto” in termini di prestazioni. Se non avete mai installato un mod REAL VR di Ross, Cas include una pratica guida all’installazione alla fine delle sue impressioni finali.

Cyberpunk 2077 è ora disponibile su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X, Xbox Series S, Stadia e PC. L’aggiornamento next-gen del gioco dovrebbe essere disponibile nella prima metà del 2022. Se siete intereessati, potete trovare la nostra recensione a questo link.

Al netto delle polemiche e se prendiamo in considerazione solo le versioni migliori, CP2077 è un vero e proprio miracolo. Dopo anni di annunci e piccoli scorci di gameplay, finalmente l’opera magna di CD Projekt Red è realtà e noi abbiamo tra le mani uno dei migliori giochi di ruolo mai realizzati. CP2077 è un’avventura eccezionale, con un feeling unico, ambientata in un mondo ricreato alla perfezione e ricchissimo di opportunità. Questo è il nuovo standard per gli open world e i GDR. Tornare indietro, non è consentito.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi