NOTIZIE

Call of Duty: Warzone – L’esecuzione finale dà vita ad una morte esilarante

Un momento che doveva essere spettacolare finisce per diventare esilarante e ridicolo.

In questo articolo andiamo a segnalarvi una notizia che potrebbe strappare un sorriso a ben più di un giocatore di Call of Duty: Warzone, cosa questa che reputiamo piuttosto preziosa in un momento storico così difficile come quello che stiamo vivendo a causa della terribile pandemia da COVID-19 che sta mettendo in ginocchio il mondo intero.

Bando alle ciance quindi e gettiamoci nel racconto! Come certamente saprete già, Warzone è un Battle Royale piuttosto classico, catapultando in una vasta mappa ben 150 giocatori che si danno battaglia, dove a primeggiare è l’ultimo di loro che resta in vita. Come il più classico di questa tipologia di gioco, anche il titolo di Activision vede presente una nube tossica che, mano a mano prosegue la partita, avvolgere la mappa di gioco restringendo sempre di più il terreno di battaglia.

Ebbene eccoci giunti al momento clou della faccenda: durante lo scontro finale si sono trovati a fronteggiarsi due giocatori, l’uno di fronte all’altro, faccia a faccia e con la tensione palpabile che si faceva mano a mano sempre più asfissiate ed insopportabile.

Call-of-Duty-Warzone

Vista l’impasse che si era venuta a creare, uno di loro è riuscito poi ad atterrare l’avversario, ben pensando a quel punto di uccidere il proprio avversario attraverso l’utilizzo di una spettacolare “mossa finale“… decisione questa che però si è rivelate essere ben più che sbagliata. Difatti il nostro eroico soldato si è gettato alle spalle dell’avversario ormai lì indifeso, peccato che non abbia tenuto conto dell’acqua che stava dietro di lui… finendo così morto annegato.

Ovviamente, com’era lecito attendersi, ecco che la clip ha fatto rapidamente il giro del web, con il filmato che è diventato praticamente virale. A questo punto non perdete altro tempo e gustatevelo qui sotto, buona visione!