Game Experience
LIVE

Bluepoint Games è stato acquisito ufficialmente da PlayStation

Sony comunica ufficialmente la nuova acquisizione

In questi mesi Sony Interactive Entertainment si sta mostrando letteralmente scatenata per quanto riguarda le acquisizioni, difatti dopo aver presentato l’acquisizione di Housmarque ed anche quella di Nixxen, ecco che il colosso giapponese ha dato il benvenuto ufficiale all’interno dei PlayStation Studios anche a Bluepoint Games, team di sviluppo a cui dobbiamo tra gli altri il remake recentissimo e molto apprezzato di Demon’s Souls per PlayStation 5.

Quindi da adesso è ufficiale che il team di sviluppo, esperto nella realizzazione di remake, produrrà ora dei titoli esclusivi per le piattaforme PlayStation.

Bluepoint Games è stato un partner incredibile con cui lavorare nel corso degli anni e l’abilità che hanno dimostrato nei progetti passati è impeccabile“, ha affermato Jim Ryan, Presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment. “L’aggiunta di Bluepoint a PlayStation Studios dimostra ulteriormente la nostra continua attenzione all’investimento in team creativi e alla loro promozione, e siamo sicuri che essi offriranno esperienze di gioco di livello mondiale per i nostri fan“.

“Il roster di remake e remaster PlayStation di Bluepoint acclamati dalla critica non ha eguali e con ciascuno dei suoi progetti il team ha superato gli standard di alta qualità che cerchiamo in PlayStation Studios“, ha affermato Hermen Hulst, Head of PlayStation Studios. “Hanno l’esperienza nello sviluppo del nostro hardware, possiedono l’abilità tecnica per creare grandi titoli per la nostra piattaforma e hanno dimostrato abilità artistiche capaci di creare splendidi ambienti e personaggi. L’ambizione creativa e le competenze del talentuoso team di Bluepoint daranno nuova vita ai progetti imminenti e non potrei essere più felice di accoglierli ufficialmente nei PlayStation Studios“.

C’è una lunga storia di fiducia tra Bluepoint e SIE“, ha affermato Marco Thrush, Presidente di Bluepoint Games. “Il nostro primo gioco, Blast Factor, era un titolo di lancio per PS3 e il nostro titolo più recente, Demon’s Souls era pronto a lanciare una sfida per il pubblico al debutto di PS5. Condividiamo gli stessi valori e siamo ugualmente impegnati a creare nuovi fantastici giochi. Entrare a far parte di PlayStation Studios consentirà al nostro team di creatori di grande talento e passione di portare il livello di qualità ancora più in alto e di intraprendere progetti più ambiziosi mantenendo la cultura e l’identità della nostra azienda.


Detto questo, vi ricordiamo come questa acquisizione fosse stata in realtà già anticipata dall’account Twitter ufficiale di PlayStation Japan che ovviamente per errore aveva pubblicato un tweet contenente un’immagine che dava il benvenuto a Bluepoint Games all’interno dei PlayStation Studios, invece di darlo ad Housemarque. Il tweet in questione era stato poi prontamente rimosso dalla divisione nipponica di Sony Interactive Entertainment ma ormai l’immagine era stata condivisa ovunque.

Nonostante questo nuova aquisizione però segnaliamo un fatto piuttosto curioso e certamente meritevole di attenzione: nelle scorse settimane Bluepoint Games aveva voluto specificare, attraverso il profilo ufficiale Twitter, di essere “fully independent self-funded studio“ che tradotto in italiano suona come “studio pienamente indipendente e auto-finanziato”, qualcosa però deve essere cambiato visto l’annuncio odierno.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi