NOTIZIE

Battlefield 6: meteo dinamico, Giappone e ciclo giorno/notte secondo un noto insider

Torna a parlare del gioco il celebre insider Tom Henderson.

Ormai ogni giorno spuntano sul web tanti nuovi rumor riguardanti Battlefield 6, nuovo capitolo della serie targata DICE che dovrebbe approdare sul mercato nel corso della fine dell’anno su console e PC. Gran parte di queste interessanti indiscrezione provengono dall’ormai arcinoto ed affidabile insider Tom Henderson che, proprio in queste ore, è tornato nuovamente a parlare del titolo, affermando come il sesto capitolo della serie vedrà anche il Giappone tra le ambientazioni disponibili.

Inoltre, come se non bastassero queste indiscrezioni, ecco che il noto portale online VGC ha affermato che Battlefield 6 includerà anche un ciclo giorno/notte, con tanto di meteo dinamico anche nella modalità multiplayer. Il buon Henderson si ricollega quindi a questo nuovo report del sito internet, rivelando come questo elemento ricoprirà un ruolo di grande importanza all’interno del multigiocatore del gioco.

L’insider prosegue poi affermando come la distruttibilità delle mappe si assesterà su livelli altissimi, con le mappe in multiplayer che potranno essere letteralmente rase al suolo, il tutto impreziosito a suo dire da una fluidità dei movimenti migliorata rispetto al passato.

battlefield-6

Qui di seguito trovate alcune dichiarazioni di Tom Henderson:

«Quello che posso dirvi è che il trailer reveal inizia con un bel cielo azzurro e soleggiato, per finire con un clima grigio e piovoso che fa da preludio ad una tempesta oppure ad un tornado abbattutosi sul campo di battaglia».

L’affidabile Henderson afferma poi come il matchmaking della modalità multigiocatore terrà conto non soltanto del grado raggiunto online, ma anche dal livello di abilità dei giocatori. Inoltre Battlefield 6 proporrà un avanzato sistema di armatura e personalizzazione del proprio personaggio pronto a gettarsi nella battaglia.

Ovviamente, come vi ripetiamo ogni volta con notizie di questo genere, prendete il tutto con le pinze in attesa di conferme o smentite ufficiali da parte di EA e DICE.

FonteVGC